Moto2, Brno: Pecco Bagnaia 7° in una gara thrilling

MotoGp
Pecco Bagnaia protagonista in una gara "pazza" della Moto2 a Brno
pecco_bagnaia_gara_brno_2017_wet

Protagonista (4° assoluto) prima dell'esposizione della bandiera rossa per la comparsa della pioggia, in una corsa sprint di soli 6 giri il pilota dello Sky Racing Team VR46 conquista punti preziosi per la classifica di campionato al culmine di un weekend positivo

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Le "bizze" del meteo hanno caratterizzato la gara del Mondiale Moto2 all'Automotodrom Brno. In una corsa sprint di soli 6 giri complice l'esposizione della bandiera rossa dopo sole 8 tornate registratesi nel primo via, Francesco Bagnaia e lo Sky Racing Team VR46 concludono in 7° posizione mostrando nuovamente il proprio potenziale velocistico. 'Pecco', quarto assoluto prima dell'interruzione per la comparsa della pioggia, consolida il quinto posto in campionato e la leadership nella graduatoria Rookie of the Year, il tutto con ampio vantaggio rispetto ai più diretti inseguitori. Da segnalare il 21° posto finale di Stefano Manzi in rimonta.

Pecco Bagnaia sempre protagonista

Scattato dalla seconda fila dopo aver sfiorato ieri la conquista della prima pole in carriera nel Mondiale Moto2 (sfumata per soli 75 millesimi), nella prima parte di gara Francesco Bagnaia si è confermato splendida realtà della categoria. Insieme a Pasini (scivolato al restart), Morbidelli, Oliveira e Marquez, il ventenne pilota chivassese è rimasto nel plotoncino di testa, pronto a giocarsi tutte le sue chance nel finale. Suo malgrado la comparsa della pioggia all'ottavo giro ha stravolto i piani originari: 4° in quel momento, di fatto è dovuto ripartire da zero al restart con più soli 6 giri da effettuare con pista, a tratti, bagnata. In questa corsa 'sprint' il #42 dello Sky Racing Team VR46 si è difeso egregiamente conquistando un 7° posto utili ai fini-campionato, conservando la 5° posizione nella generale ed il primato nella graduatoria Rookie of the Year riservata ai piloti alla loro stagione d'esordio nel Mondiale Moto2.

Stefano Manzi sfiora la top-20

Le ha provate tutte anche Stefano Manzi, classificatosi 21° lottando nel gruppo non distante dalla zona punti. Partito 24°, il giovane pilota santarcangiolese ha cercato di adattarsi ai continui cambiamenti della pista, maturando un'esperienza indispensabile per il futuro.

Thomas Luthi vince ed accorcia le distanze

In difficoltà su pista asciutta, la pioggia ha favorito Thomas Luthi, dominatore dei 6 giri successivi al restart centrando la prima affermazione stagionale che gli ha permesso di accorciare le distanze da Franco Morbidelli (8°) in campionato. Sul podio anche Alex Marquez e Franco Morbidelli, scivolato al primo giro dopo la ripartenza il poleman Mattia Pasini.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche