CEV Jerez: Lopez e Ogura nel delirio Moto3, in Moto2 domina Cardus

MotoGp
Alonso Lopez durante il GP di Jerez 2017 (foto: www.fimcevrepsol.com)
Alonso_lopez_CEV

Il terzultimo appuntamento del CEV vede trionfare Alonso Lopez in gara 1, mentre Ai Ogura si prende una gara 2 condizionata da tanti incidenti. Crollano “i giganti”, con Dennis Foggia (secondo e poi ritirato) che allunga in classifica. Ricky Cardus controlla la rincorsa di Eric Granado e torna alla vittoria in Moto2

Moto3

Il weekend di gara di Jerez ha riservato colpi di scena a ripetizione, soprattutto nelle gare del mondiale junior Moto3. In gara 1 una lotta a cinque premia Alonso Lopez, che precede sul traguardo Dennis Foggia e Kazuki Masaki, mentre Aaron Polanco e Vicente Perez  concludono appena fuori dal podio. Jeremy Alcoba, secondo in classifica prima dopo il round di Estoril, chiude sesto limitando i danni, mentre Jaume Masia cade coinvolgendo Sergio Garcia e guadagna un solo punto recuperando fino alla quindicesima piazza; una volta ripartito, Garcia è stato vittima di una cruenta caduta alla prima curva, le cui conseguenze gli hanno impedito di correre gara 2. Tra gli italiani, arrivi a punti per Davide Pizzoli (10°), Lorenzo Petrarca (11°) e Stefano Nepa (14°).

Nel pomeriggio si è sviluppata invece una gara di gruppo, dalla quale si sono subito autoeliminati Polanco e Alcoba. All’ultimo giro invece è il turno di Kazuki Masaki (a terra alla Dry Sack coinvolgendo Celestino Vietti Ramus) e di Alonso Lopez, autore di un estremo tentativo di attacco all’ultima curva: mentre Foggia cercava di passare Masia, Lopez ha provato a infilarsi all’interno di entrambi facendo strike. La vittoria va dunque ad Ai Ogura, al primo successo nel CEV, davanti a Perez e Makar Yurchenko. Quarto è un ottimo Pizzoli, seguito da Rory Skinner e Apiwath Wongthananon, secondo al traguardo, ma penalizzato di cinque secondi per aver ripetutamente superato i limiti della pista. Vanno a punti anche Nepa (9°), Alessandro Delbianco (11°) e Yari Montella (14°).

Foggia guadagna ancora in classifica, portando il suo vantaggio a sessanta punti su Alcoba e Perez, che guadagna la terza posizione. Ora Alcoba, Perez, Lopez, Masaki, Garcia e Masia sono racchiusi in soli 20 punti, con la battaglia per la seconda piazza ulteriormente accorciata.

Moto2

Dopo l’errore grossolano commesso a Estoril, Ricky Cardus torna a vincere gestendo in maniera convincente la rincorsa di Eric Granado, secondo alla fine e ancora in testa alla classifica con venti punti di vantaggio; lo spagnolo ha demolito il record della pista in qualifica e in gara, mettendo in pista un passo molto consistente. Steven Odendaal chiude terzo e salva il podio dagli attacchi di un buon Dimas Ekky Pratama, mentre seguono Lukas Tulovic e Joe Roberts. Nono Federico Fuligni, caduto Hector Garzo.

Il CEV tornerà in pista l’8 ottobre per il penultimo round, sul tracciato di Aragon.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport