Moto2, Aragon: Bagnaia: "Ci rifaremo in gara"

MotoGp
Francesco Bagnaia seguito in pista da Stefano Manzi al MotorLand Aragon
bagnaia_manzi_qualifiche_aragon

Quarta fila per 'Pecco', nona per Stefano Manzi: lo Sky Racing Team VR46 in gara punterà a recuperare posizioni sin dallo spegnimento del semaforo

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Si prospetta una gara di rimonta per entrambi i piloti dello Sky Racing Team VR46 al MotorLand Aragon. Rispettivamente dalla quarta e nona fila, Francesco Bagnaia e Stefano Manzi confidano in opportune contromisure per risalire la china facendo tesoro dei preziosi riferimenti acquisiti nel corso del fine settimana.

Francesco Bagnaia: "Peccato per la scivolata"

Tra alti e bassi Francesco Bagnaia ha limitato i danni nelle qualifiche in Aragona: nonostante una scivolata senza conseguenze nel finale, l'attuale capo-classifica della graduatoria Rookie of the Year in 1'54"282 si è garantito la dodicesima casella in griglia. "Rispetto alle libere, ho fatto uno step in avanti a livello di feeling", spiega Pecco. "Purtroppo, nell'ultimo run della qualifica, sono sceso in pista con una modifica che non ha portato i risultati sperati. Ho avuto qualche problema, non sono riuscito a migliorare il mio crono e, proprio sulla bandiera a scacchi, sono caduto. Un peccato, non ero lontano dai più forti e avevo il potenziale per avvicinare le prime due file".

Stefano Manzi: "Non avevo lo stesso feeling di ieri"

Qualifiche più complicate del previsto per Stefano Manzi, in 1'55"194 qualificatosi con il 27esimo tempo. "Ho faticato a tenere lo stesso passo di ieri", spiega il diciottenne pilota dello Sky Racing Team VR46. "In FP3 un problema tecnico mi ha rallentato e anche in qualifica non sono riuscito a trovare le sensazioni che volevo alla guida. Partirò dal fondo del gruppo e l'obiettivo è recuperare subito nelle prime fasi di gara".

Pablo Nieto: "Non è stata la qualifica che ci aspettavamo"

Spetta al Team Manager Pablo Nieto il bilancio della giornata vissuta dallo Sky Racing Team VR46 al MotorLand Aragon. "Non è stata la sessione che ci aspettavamo: Pecco ha avuto un piccolo problema tecnico nell'ultimo run e non è riuscito a guadagnare posizioni. Non è comunque lontano dai primi, e considerata la lunghezza del tracciato, può fare una bella gara. Anche Stefano ha faticato, soprattutto con la messa a punto e domani partirà dalla seconda metà del gruppo".