Moto3, Aragon: Migno soddisfatto "Ho dato il massimo, gran rimonta"

MotoGp
andrea_migno_race_aragon

Prodigioso recupero del pilota Sky Racing Team VR46 che dalla ventottesima posizione in griglia si classifica undicesimo in gara davanti a Nicolò Bulega, quattordicesimo al culmine di una corsa più difficile del previsto

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Andrea Migno undicesimo a suggellare una splendida rimonta, Nicolò Bulega quattordicesimo. Con entrambi i piloti in zona punti lo Sky Racing Team VR46 archivia il Gran Premio d'Aragona pensando già all'imminente "trittico" extra-europeo previsto dal calendario iridato.

Andrea Migno: "Peccato per la penalità"

Retrocesso dalla sedicesima alla ventottesima posizione in griglia per una penalità comminatagli dalla direzione gara, Andrea Migno sin dallo spegnimento del semaforo non si è perso d'animo. "Peccato per la penalità in qualifica, che mi ha costretto a partire in fondo al gruppo, perché in gara siamo stati molto competitivi", ammette il ventunenne pilota saludicese. "Considerata la lunghezza della corsa di soli 13 giri, ho dato il massimo fin dalle prime battute per avvicinare i più forti. Ci fosse stato qualche giro in più, forse l'epilogo sarebbe stato diverso, ma siamo tornati ad essere veloci e questa è una buona notizia per chiudere al meglio questa stagione", ha concluso Migno, ora 8° in campionato con 103 punti all'attivo.

Nicolò Bulega: "Buono spunto al via, poi..."

Non è stata la gara che si aspettava Nicolò Bulega. Dalla seconda fila ha perso progressivamente terreno nell'arco della contesa non andando oltre il 14° posto all'esposizione della bandiera a scacchi. "Ho avuto un buono spunto al via, ma ho mollato male la frizione e ho perso qualcosa dai primi", spiega Bulega. "In avvio di gara avevo un buon feeling, riuscivo a guidare come volevo, ma dopo la caduta di Rodrigo, proprio davanti a me, sono stato costretto a cedere delle posizioni. Nel finale, la gomma posteriore si è usurata più del previsto e non sono riuscito ad essere aggressivo quanto avrei voluto nelle ultime tornate".

Il bilancio di Pablo Nieto

Spetta al Team Manager Pablo Nieto il consultivo della giornata vissuta dallo Sky Racing Team VR46 al MotorLand Aragon. "Una gara davvero sprint! La nebbia di questa mattina ha costretto i marshall a posticipare il warm up e ad accorciare a soli 13 giri la gara di Moto3. Andrea è partito bene, ha recuperato moltissime posizioni e, negli ultimi giri, ha agganciato il gruppo di testa. Nicolò è rimasto tutto il tempo con i primi, è stato competitivo per gran parte della gara, ma ha faticato nelle fasi finali".

I più letti