Moto3, Aragon: Andrea Migno super rimonta, da 28° a 11°

MotoGp
Andrea Migno e Nicolò Bulega in azione (Foto Getty Images)
migno_bulega_aragon

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 sfiora la top-10 al culmine di una prestazione capolavoro mentre Nicolò Bulega non va oltre la quattordicesima posizione. Gara da applausi anche per Foggia dello Sky VR46 Junior Team 

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

In una gara "sprint", accorciata nella sua distanza dagli originari 20 a 13 giri complici i ritardi registrati nella mattinata per la comparsa della nebbia, al MotorLand Aragon lo Sky Racing Team VR46 si mette in mostra con una furiosa rimonta di Andrea Migno (da 28° in griglia a 11° sul traguardo), con Nicolò Bulega in zona punti (14°) e con la wild card Dennis Foggia, al via con lo Sky VR46 Junior Team, 8° e parte integrante del gruppo di testa.

Rimonta capolavoro di Andrea Migno

Penalizzato di 12 caselle nello schieramento di partenza, Andrea Migno si è reso protagonista dell'ennesima rimonta da antologia del motociclismo. Dalla ventottesima casella, 'Mig' proprio negli ultimi giri ha ragganciato il gruppo di testa riuscendo a portare a termine la gara in undicesima posizione e ad un soffio dalla top-10. Un piazzamento che vale 5 punti mondiali e la riconferma della combattività del ventunenne pilota saludecese, sempre più leader della speciale graduatoria "Forever Forward" promossa da Dunlop proprio per premiare i piloti protagonisti di grandiose rimonte in gara.

Nicolò Bulega non va oltre il 14° posto

Prestazione sottotono quella di Nicolò Bulega. Dalla seconda fila il #8 dello Sky Racing Team VR46 ha incontrato più difficoltà del previsto, rendendosi artefice di una corsa al ralentì: 10° al termine del primo giro, 14° all'esposizione della bandiera a scacchi. Con 2 punti guadagnati resta quanto di buono espresso nelle prove, cercando nel "trittico" extra-europeo di trovare la quadra anche in gara dopo il positivo weekend vissuto due settimane or sono a Misano.

Dennis Foggia protagonista da wild card

Nella gara vinta dal sempre più capo-classifica Joan Mir (Honda Leopard) a precedere in volata Fabio Di Giannantonio (Honda Gresini) ed Enea Bastianini (Honda Monlau), si ritaglia eccome un ruolo da protagonista Dennis Foggia. Capo-classifica del CEV Moto3, il pilota dello Sky VR46 Junior Team è 8° sul traguardo restando dal primo all'ultimo giro nel gruppo di testa. Una prestazione da applausi e di buon auspicio per il 2018 quando, da titolare, difenderà i colori dello Sky Racing Team VR46.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.