Sky VR46, Test ad Aragon per il trittico fuori Europa

MotoGp
Nicolò Bulega ed Andrea Migno in azione al MotorLand Aragon
nicolo_bulega_andrea_migno_test_aragon

Prove in vista delle prossime gare (Giappone, Australia e Malesia) e della stagione 2018 nella giornata di Test Post-GP ad Alcañiz con impegnati i piloti delle classi Moto2 e Moto3

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Concluso il weekend di gara, al MotorLand Aragón di Alcañiz i protagonisti delle classi Moto2 e Moto3 hanno preso parte alla conclusiva giornata di Test "Post GP" prevista dal calendario 2017 con lo Sky Racing Team VR46 presente al gran completo con i suoi quattro piloti titolari. Nel tempo a disposizione, condiviso in pista con le altre squadre delle due categorie propedeutiche alla MotoGP, sono state sperimentate soluzioni tecniche per i restanti eventi della stagione, ma con il pensiero già rivolto all'anno venturo.

Questo è quanto accaduto in Moto3 con lo Sky Racing Team VR46 che si è concentrato con Nicolò Bulega ed Andrea Migno su prove di assetto, ma anche e soprattutto in una prima presa di contatto con la KTM RC 250 GP in prefigurazione 2018. "KTM ha omologato un nuovo telaio ad inizio stagione (al Mugello, ndr) e pertanto porteremo a termine il campionato con questo", svela Nicolò Bulega. "Qui ad Aragon abbiamo provato diverse evoluzioni per il 2018. Per quanto mi riguarda sono fiducioso, credo nella KTM e sono convinto che riusciranno a trovare la strada giusta". Pensando all'imminente "trittico" extra-europeo con tre gare di fila tra Motegi, Phillip Island e Sepang, il diciassettenne pilota dello Sky Racing Team VR46 non ha dubbi: "Tra questi tracciati Phillip Island mi piace molto, secondo me potrò andar forte in Australia visto che già lo scorso anno i tempi non erano male al debutto".

Passando alla classe Moto2, Francesco Bagnaia e Stefano Manzi si sono concentrati su prove comparative di messa a punto delle rispettive KALEX. La buona notizia è che sono state risolte le problematiche incontrate nel weekend di gara, trovando le risposte che cercavano per prepararsi al meglio per i restanti quattro Gran Premi della stagione 2017.