MotoGP, Lorenzo: "Zarco pensa di giocare alla PlayStation"

MotoGp
lorenzo_ducati_getty

Il maiorchino della Ducati contro una sportellata del francese durante la gara di Motegi: "L’ha già fatto con altri piloti. Magari pensa di giocare alla PlayStation, dovrò parlare con lui"

IL CALENDARIO, PROSSIMA TAPPA: AUSTRALIA

RIVIVI LE EMOZIONI DELLA GARA A MOTEGI

Per un ducatista che sorride dopo Motegi, ovvero il vincitore Andrea Dovizioso, ce n'è un altro che dalla gara in Giappone ha incassato solo delusione. Jorge Lorenzo ha chiuso il gran premopo con un 6° posto che lascia l'amaro in bocca, se non altro per le grandi aspettative nei suoi confronti alla vigilia. Ottima partenza, ma poi il "99" è scivolato lontano dal podio: "Dispiace molto per questo risultato, perché speravo in una gara diversa – ha esordito Jorge - c'era troppa acqua in pista per quello che era il nostro assetto. Nei primi giri sono riuscito a essere competitivo, però faticavo a portare la gomma posteriore in temperatura e quello è stato l’aspetto determinante. Per tutta la gara non ho mai avuto grip". 

Sulla Michelin

Il maiorchino non ha poi usato giri di parole contro il fornitore di gomme Michelin: "Una vergogna, Michelin mi ha consigliato di utilizzare la gomma più dura, in staccata non riuscivo a frenare come volevo, dato che dovevo essere il più dolce possibile. Dovizioso e Petrucci potevano infatti essere più competitivi rispetto a me sotto quell’aspetto.

Zarco gioca alla Play...

Zero diri di parole anche per giudicare la condotta del francese Zarco, accusato da Jorge di avergli rifilato una sportellata: "Non è la prima volta che è protagonista di simili manovre Johann. L'ha già fatto con altri piloti. Magari pensa di giocare alla PlayStation, dove c’è il fantasma e anche se ci passi sopra non succede nulla. Dovrò parlare con lui, anche se sono convinto che non cambierà nulla".

MOTOGP: SCELTI PER TE