Moto3, Australia: Nicolò Bulega inizia bene a Phillip Island

MotoGp
Prime prove in Australia per lo Sky Racing Team VR46
moto3_skyvr46_phillipisland_day1

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 il più veloce nelle FP1, chiude la giornata con il 9° tempo nella combinata delle prime due sessioni di prove libere. Andrea Migno più staccato

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Una (ventosa) prima giornata di attività del Gran Premio d'Australia al Phillip Island Grand Prix Circuit ha garantito delle conferme per lo Sky Racing Team VR46 nella classe Moto3. Nicolò Bulega, nono nella graduatoria riepilogativa dei tempi delle prime due sessioni, ha comandato le FP1 mettendo in mostra un rimarchevole potenziale velocistico restando subito nelle posizioni che contano della categoria. Più attardato Andrea Migno, ventiduesimo nella combinata FP1-FP2 complice qualche imprevisto presentatosi lungo il cammino.

Bulega subito davanti a tutti nelle FP1

Chi ben comincia è a alla metà dell'opera. Questo l'auspicio di Nicolò Bulega, partito a spron battuto sul tracciato di Victoria staccando il miglior tempo delle FP1 in 1'38"582. "Con la moto mi sono trovato bene e sono riuscito ad essere subito piuttosto veloce", ha commentato il diciottenne pilota dello Sky Racing Team VR46, soltanto alla sua seconda esperienza in carriera a Phillip Island. "Nonostante la prima posizione abbiamo del margine di miglioramento: rispetto alle Honda perdiamo un po' in entrata, considerato che loro riescono a frenare in ingresso curva, mentre noi con la KTM dobbiamo staccare prima. In ogni caso con la squadra stiamo lavorando bene". Unica problematica delle FP1 una scivolata alla curva 4 che ha coinvolto l'incolpevole Aron Canet: "Mi dispiace per quanto successo", ha ammesso Nicolò, scusandosi con il pilota spagnolo, "sono entrato leggermente lungo per sorpassare Canet e Mir, ma sfortunatamente mi si è chiuso il davanti e sono finito a terra". Con Bulega leader, lo Sky Racing Team VR46 ha archiviato le FP1 con entrambi i piloti nella top-10 grazie ad Andrea Migno, 9° in 1'39"303 con riferimenti cronometrici in costante ascesa.

Lavoro di set-up nelle seconde libere

Con sempre il forte vento ad infastidire il lavoro di squadre e piloti, le seconde libere hanno visto un progressivo miglioramento dei tempi sul giro. Se il capo-classifica di campionato Joan Mir, al suo secondo "match point" per la conquista del titolo mondiale, comanda in 1'37"111, Nicolò Bulega si è confermato su convincenti livelli archivando le FP2 e la giornata in 9° posizione con un best lap di 1'38"072. Più attardato Andrea Migno, 22° in 1'38"956, a lungo ai box con tutta la squadra impegnata nella risoluzione di un problema presentatosi nel corso della sessione. Domani alle 1:00 (orario italiano) le FP3, seguirà alle 4:35 il turno unico di qualifiche ufficiali, tutto in diretta su Sky Sport MotoGP HD.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche