Moto2, Australia: Bagnaia "Sarà cruciale partire forte"

MotoGp
Francesco Bagnaia affronta la celebre curva Lukey Heights di Phillip Island
bagnaiaqualifyingaustralia

Dalla diciassettesima casella 'Pecco' punta ad una furiosa rimonta in gara a Phillip Island insieme a Stefano Manzi, qualificatosi ventunesimo

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Phillip Island si rivela più complicato del previsto per lo Sky Racing Team VR46 nella classe Moto2. Dopo positive premesse nelle prove libere con entrambi i piloti, Francesco Bagnaia (17°) e Stefano Manzi (21°) saranno chiamati ad una gara di rimonta, fiduciosi di poter rimediare ad un turno di prove ufficiali non propriamente esaltante.

Pecco Bagnaia: "Qualcosa è cambiato dopo buone prove..."

Secondo assoluto nelle FP3, chiaramente Francesco Bagnaia non si aspettava di ritrovarsi soltanto diciassettesimo in qualifica. "Fino a prima dell'inizio della qualifica ero soddisfatto di quanto fatto, del feeling alla guida e soprattutto del ritmo", spiega il Rookie of the Year del Mondiale Moto2. "Qualcosa però è cambiato, forse le condizioni meteo e dell'asfalto sono peggiorate nel pomeriggio e la moto è diventata difficile da gestire. Ho dovuto chiudere il gas più volte, nel mio tentativo sono rimasto bloccato nel traffico e questo mi ha costretto in 17esima posizione. Per domani sarà fondamentale partire forte e scegliere un buon treno di gomme per riuscire a ricucire il gap dai primi".

Stefano Manzi: "Si può recuperare posizioni in gara"

Scatterà invece ventunesimo Stefano Manzi, fiducioso di poter recuperare terreno domani. "Rispetto a ieri e alla sessione del mattino, non sono partito male in questa qualifica", afferma il diciottenne pilota santarcangiolese. "Mi è mancato qualcosa nelle fasi finali del turno e anche a livello di feeling con l'anteriore, ma, se parto bene, possiamo recuperare posizioni in gara".

Pablo Nieto: "Qualifica più difficile del previsto"

Non si aspettava un simile risultato il Team Manager Pablo Nieto, ma sprona tutta la squadra ad un pronto-riscatto in gara. "Una sessione più difficile del previsto: le mutevoli condizioni meteo non ci hanno aiutato e non siamo riusciti ad ottenere il massimo da questo turno. Nonostante il buon passo gara, Pecco purtroppo partirà dalla metà del gruppo. Può comunque recuperare in gara, come Stefano".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport