Moto3, Sepang: Nicolò Bulega "Guardiamo avanti"

MotoGp
Nicolò Bulega sedicesimo nelle qualifiche ufficiali al Sepang International Circuit
nicolobulega_qualifiche_sepang_2017

Qualifiche più complicate del previsto per i due piloti dello Sky Racing Team VR46: dalla sesta e dalla settima fila si prospetta una gara di rimonta in Malesia

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Il repentino cambiamento delle condizioni meteorologiche e l'ormai consueto "traffico" comportato da piloti più lenti hanno inficiato l'esito delle qualifiche per lo Sky Racing Team VR46 a Sepang. Questi elementi hanno relegato Nicolò Bulega ed Andrea Migno rispettivamente al sedicesimo e diciannovesimo posto, in controtendenza rispetto a quanto di buono profuso nelle prove libere.

Nicolò Bulega: "Perso un secondo nel mio giro veloce"

Non è stata propriamente la qualifica che si aspettava Nicolò Bulega, in 2'13"864 soltanto sedicesimo. "Rispetto a ieri, abbiamo sicuramente fatto dei passi in avanti, ma non sufficienti a tenere il ritmo dei più forti", ammette il diciottenne originario di Montecchio Emilia, motivando l'esito delle qualifiche per un episodio registratosi nei concitati minuti finali della sessione. "Nel mio tentativo, nell'ultimo settore, sono stato ostacolato da un altro pilota, sono stato costretto ad andare lungo per non cadere e questo mi ha fatto perdere oltre un secondo. Senza questo ritardo, avrei potuto partire più avanti".

Andrea Migno: "Non siamo performanti al 100 %"

Se Nicolò Bulega scatterà dalla sesta fila, complice il diciannovesimo crono di 2'14"071 Andrea Migno sarà chiamato ad una rimonta dalla settima fila. "In questo tipo di situazione non siamo performanti al 100%", spiega il ventunenne pilota saludecese. "Stiamo provando delle soluzioni per riportarci a ridosso del gruppo di testa e abbiamo ancora la sessione di domani mattina da sfruttare a questo scopo".

Pablo Nieto: "Dobbiamo capire cos'è successo"

Insieme a tutta la squadra il Team Manager Pablo Nieto è già al lavoro per individuare le cause di questa prestazione non in linea con il potenziale espresso nelle prove dai due piloti. "Una qualifica più complicata del previsto: rispetto a quanto ci aspettavamo, abbiamo faticato di più con l'innalzamento della temperatura. Dobbiamo analizzare i dati, capire cosa è successo e fare un importante step in avanti nel Warm Up. Sarà una gara di gruppo e dobbiamo ricucire il gap dai primi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.