MotoGP, Valencia: le possibili chiavi della gara finale del mondiale 2017

MotoGp

Giovanni Zamagni

MotoGP, Valencia 2017 (Getty)

Dalla prudenza di Marquez, alle carte da giocare nel Warm Up per Dovizioso e la Ducati, dalla coppia Zarco-Iannone in prima fila, alla partenza di Lorenzo... Ecco quali potrebbero essere le chiavi della gara di MotoGP a Valencia

Non hai Sky? Guarda lo Sport che ami subito e senza contratto su NOW TV! Clicca qui

L'ORDINE DI ARRIVO - LA  CLASSIFICA FINALE

MARQUEZ: "DOPO TANTE CADUTE HO IMPARATO QUALCOSA"

DOVI: "HO DATO LA VITA"

SKY SPORT, DOPPIA SERATA CON MARQUEZ E DOVI

IL FILM DELLA STAGIONE

CLICCA QUI PER RIVIVERE LA GARA

Quali potrebbero essere le chiavi del GP?

1) Il titolo in gioco. E’ chiaro che questa è una variabile fondamentale; se il campionato fosse già chiuso, il nome del vincitore sarebbe (quasi) scontato: Marquez. Così è un po’ diverso: Zarco, Pedrosa, Lorenzo e forse anche Iannone potrebbero sfruttare l’inevitabile prudenza di Marquez;

2) Il warm up. Nei 20 minuti della mattina, Andrea Dovizioso deve trovare un migliore bilanciamento della sua Ducati: se ci riuscirà, allora potrebbe anche inserirsi nella lotta di testa e la gara potrebbe anche cambiare. Ma è molto difficile;

3) Iannone/Zarco. Il francese è convinto di avere una grande occasione ed è pronto a tutto per sfruttarla; l’italiano partirà presumibilmente a “cannone” e non sarà facile passarlo. Poi, quando caleranno le gomme, bisognerà vedere come Andrea gestirà la situazione.

4) I primi giri di Lorenzo. Questa volta, una partenza fulminante e prendere il comando potrebbe anche rivelarsi decisivo per il GP di Jorge.

L'analisi dei tempi in qualifica

L’ideal time (IT) è la somma dei migliori tempi realizzati da un pilota in ciascuno dei quattro settori in cui viene suddivisa la pista (tra parentesi il tempo reale ottenuto, BT).

Marquez 1’29”891 (1’29”897); Zarco 1’30”205 (1’30”246); Iannone 1’30”374 (1’30”399); Lorenzo 1’30”390 (1’30”460); Pedrosa 1’30”478 (1’30”589); Rossi 1’30”545 (1’30”848); Pirro 1’30”579 (1’30”764); Rins 1’30”729 (1’30”972); A.Espargaro 1’30”805 (1’30”857); Dovizioso 1’30”871 (1’30”961); Miller 1’30”965 (1’31”190); P.Espargaro 1’31”044 (1’31”044).

Considerazioni: Con l’IT, Dovizioso perderebbe una posizione: un’altra conferma delle difficoltà di Andrea; solo per Pol Espargaro l’IT coincide con il BT.

Il passo gara

Il passo gara delle FP4 di alcuni protagonisti (secondo l’ordine di classifica), con l’indicazione della gomma utilizzata. Legenda: S = soffice; M = media; H = dura

Marquez: H/M 1’32”821, 1’31”694, 1’31”248, 1’31”265, 1’31”156, 1’31”339, 1’31”209. Box. H/S: 1’36”073, 1’31”865, 1’31”445, 1’31”406, 1’31”563, 1’34”717, 1’31”715, 1’31”499.

Lorenzo: H/M: 1’31”825, 1’34”324. Box. H/M: 1’31”271, 1’31”466. Box. 1’31”366, 1’31”409, 1’33”450, 1’31”490, 1’31”458.

Pedrosa: H/M: 1’33”738, 1’32”501, 1’31”689, 1’31”378, 1’31”730, 1’34”070, 1’31”616, 1’31”638.

Dovizioso: H/M 1’33”268, 1’31”852, 1’31”826, 1’31”590, 1’35”114, 1’32”898. Box. H/M: 1’32”634, 1’31”921, 1’31”756, 1’31”859, 1’34”185, 1’31”766.

Zarco: S/S: 1’33”142, 1’33”249, 1’31”864, 1’32”075, 1’32”289, 1’32”261, 1’31”984. Box. S/S: 1’31”870, 1’31”598, 1’31”686, 1’31”810, 1’31”740, 1’31”891, 1’31”876.

Iannone: M/S: 1’33”661, 1’33”387, 1’32”131, 1’32”113. Box. M/S: 1’31”66, 1’32”702, 1’32”212, 1’33”494, 1’31”874, 1’32”050.

Come mai Petrucci è solo 15esimo?

Danilo non è riuscito a trovare il giusto bilanciamento della sua Ducati, provando anche a tornare a quello di inizio stagione. Ma niente sembra funzionare.

Perché Pol Espargaro partirà dalla pit lane?

Nonostante abbia conquistato l’11esimo posto sulla griglia, Pol partirà dalla pit lane 5 secondi dopo lo spegnimento del semaforo, perchè la KTM ha montato il decimo motore e, per regolamento, Espargaro è stato penalizzato. Il suo posto sullo schieramento rimarrà vuoto.

Tre frasi delle qualifiche

3) Iannone: “I “peggiori” piloti della MotoGP sono in prima fila”;
2) Dovizioso: Zarco e Iannone possono disturbare Marquez? No, loro “disturbano” tutti in generale, non un pilota in particolare”
1) Marquez: “Marquez, Zarco e Iannone in prima fila? Pericolo!”

Il pronostico con Zamagni (se asciutto)

1. Marquez 2. Pedrosa 3. Lorenzo

Powered by moto.it

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche