MotoGP, Claudio Domenicali: "Dovizioso protagonista 2017, Lorenzo sotto le aspettative"

MotoGp

Nel giorno della presentazione del nuovo suv Lamborghini, l'amministratore delegato della Ducati fa un punto sui piloti ufficiali della Rossa: "Dovizioso ha dominato la scena, Lorenzo l'anno prossimo dovrà tirare fuori la grinta che non ha avuto in questa stagione"

LO SPECIALE MOTOGP

"Godiamoci questo 2017, abbiamo vinto sei gare e ci siamo divertiti un sacco. Si stanno rilassando anche i ragazzi - così Claudio Domenicali, amministratore delegato di Ducati, commenta il 2017 del team in MotoGP -. Nel 2018 si riparte da zero, con più carica, con più consapevolezze e con la certezza di avere un pacchetto di base buono".

Le prospettive per il 2018

Domenicali, nel giorno della presentazione del nuovo suv Lamborghini, ha aggiunto: "Molti piloti hanno cambiato moto quest'inverno e sono contento dei giudizi di quelli che sono saliti sulla nostra. La Ducati ha punti da migliorare ma anche dei pumnti di forza davvero straordinari. Mantenere questi e miglioare quel pezzetto che ancora ci manca, potrà dare il colpo in più per l'anno prossimo".

Dovi sì, ma Jorge...

"Dovizioso ha dominato la scena, Lorenzo ampiamente sotto le apsettative: le nostre e anche le sue. Quindi è atteso alla prova dell'anno prossimo, dovrà dimostrare di essere il campione che ha mostrato di essere in passato. Tirare la grinta che secondo me gli è mancata quest'anno, di sicuro nella prima parte della stagione. E  dimostare di essere veloce e determinato per puntare a dei grandi risultati", ha invece detto Domenicali sui due piloti ufficiali della Ducati.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche