MotoGP, test Sepang: le reazioni dei piloti dopo la seconda giornata

MotoGp
Marc Marquez, campione del mondo, pilota della Honda (foto getty)

Le reazioni dei piloti dopo la seconda giornata di test a Sepang, dominata dalle Yamaha ufficiali. Vinales: "Soddisfatto dal telaio". Marquez: "Ho provato la nuova carenatura con le appendici aerodinamiche: richiede un diverso bilanciamento, bisogna lavorarci ancora". Zarco: "La moto ha un buon potenziale". Rossi: "Vado forte, sono competitivo". Dovizioso: "Il feeling con la moto è buono"

Tutti gli aggiornamenti sui test fino al 30 gennaio su Sky Sport24 HD e in Race Anatomy dalle 19.30 su Sky Sport MotoGP HD

TEST SEPANG: I RISULTATI - LE FOTO - L'ANALISI

Ottimo risultato del team ufficiale Yamaha nella seconda giornata dei test MotoGp sulla pista malese di Sepang. Il miglior tempo (1:59.355) è andato a Maverick Vinales, che si è così portato al comando della classifica combinata. Un giro migliore del suo stesso passaggio, da primato, del 2017. Ma Valentino Rossi non è stato a guardare, fermando il cronometro a 0.035 millesimi dal compagno di box. Terzo tempo per la Honda di Cal Crutchlow a +0.088. La miglior Ducati è quella di Jorge Lorenzo, quarto. Il campione del mondo Marc Marquez è settimo, staccato di 0.375 millesimi. A +0.377 c’è Andrea Dovizioso, ottavo, con l'altra Ducati ufficiale. Nono e decimo tempo per Danilo Petrucci (Pramac) e Andrea Iannone (Suzuki). Ecco le voci dei piloti dopo la seconda giornata di test a Sepang.

Marquez: "Nuova carena? Bisogna lavorarci ancora"

"E’ stata sicuramente una giornata positiva. Ho girato con un buon passo e con buoni tempi, ma ho aspettato troppo a lungo a montare le gomme morbide nuove. Quando l’ho fatto, stava già piovendo e per questo sono caduto. Non è comunque un problema, quello che conta è la buona sensazione generale che ho avuto in moto. Dobbiamo ancora lavorare su entrambi i motori: uno spinge di più, l’altro ha più coppia. Sceglierò prima dei test in Qatar. Ho provato anche la nuova carenatura con le appendici aerodinamiche: richiede un diverso bilanciamento, bisogna lavorarci ancora. In accelerazione la moto è più stabile, ma diventa più pesante e meno maneggevole nei cambi di direzione. Faremo altre prove, per adesso sono contento".


Rossi: "La nuova aerodinamica è buona"

"Sono contento, ho fatto un bel giro, siamo tutti molto vicini, tanti piloti come passo si sono avvicinati, però sono abbastanza competitivo, stiamo lavorando bene, la nuova aerodinamica è buona, si riesce a guidare meglio".


Vinales: "Soddisfatto del telaio"

"Sono soddisfatto del telaio, ho due motori a disposizione, ancora devo scegliere quale specifica, mentre in ambito elettronico c'è tanto lavoro da fare soprattutto sul bagnato".


Zarco: "Questa moto ha un buon potenziale"

Ecco le prime dichiarazioni di Zarco: "Con la M1 2017 riesco a essere più costante, la moto consuma meno le gomme, ma è più complicato essere veloce nel giro secco. La moto ha un buon potenziale, in alcuni aspetti ho più confidenza, ma sono più confuso in altri. La M1 2017 non è molto differente dalla 2016. Io rimango con la menta libera, come l’anno scorso, convinto che questa moto abbia un buon potenziale da sfruttare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche