user
06 febbraio 2018

Test Moto2-Moto3 2018, a Valencia box chiusi per la pioggia

print-icon

La prima giornata ufficiale di test della Moto2 e della Moto3 rovinata dal mal tempo, la pioggia e il freddo hanno impedito alle squadre di scendere in pista. Gli unici a fare qualche chilometro sono stati Aegerter in Moto2 e Di Giannantonio, Oettl e Suzuki in Moto3

C'era tanta attesa a Valencia per vedere in pista i 40 piloti della Moto2 e della Moto3 per i primi test stagionali. Assenti giustificati lo Sky Racing Team con i suoi quattro piloti e il team Marc VDS con Alex Marquez e il debuttante in Moto2 Joan Mir, che svolgeranno una sessione di test privati nei prossimi giorni. Tanti comunque gli spunti interessanti, soprattutto per i piloti italiani con il debutto nelle nuove squadre di Niccolò Antonelli (Sic 58 Corse), Enea Bastianini e Lorenzo Dalla Porta (Leopard), Andrea Migno (Team Aspar), Tony Arbolino (Marinelli Rivacold), Stefano Manzi (Forward), Lorenzo Baldassarri (HP Pons) e il debutto in Moto2 di Romano Fenati. Purtroppo però la pioggia ha impedito alle squadre di fare i primi giri della stagione, gli unici a fare qualche chilometro sono stati Dominique Aegerter in Moto 2 con 26 giri e Fabio Di Giannantonio, Phillip Oettl e Tatsuki Suzuki in Moto3. Per la cronaca il più veloce della Moto3 è stato proprio Diggia, chiamato ad una stagione di svolta dopo due anni vissuti con risultati troppo discontinui. Si continua mercoledì e giovedì nella speranza che il tempo sia clemente e permetta di completare senza intoppi i primi giorni di test.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Dal bob al pattinaggio: gli azzurri in gara oggi

Ferrari SF71H, continuità e coraggio

McLaren, presentazione MCL33 oggi LIVE

Pyeongchang 2018: tutte le gare e i risultati LIVE

Lazio e Milan, i pericoli del sorteggio. LIVE 13

Papu Gomez: "Ci riproveremo l'anno prossimo"

Borini gol, Milan no problem: 1-0 al Ludogorets

Atalanta, finisce il sogno: col Borussia è 1-1

Mirabelli: "Gattuso? Mai stato un traghettatore"

Immobile: "Crisi finita. I gol? Sono per mamma"

Napoli, che peccato: non basta il 2-0 a Lipsia

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI