user
15 febbraio 2018

Test MotoGP, Thailandia: i primi commenti dei piloti

print-icon

Da Petrucci a Zarco, passando per la coppia Honda Marquez-Pedrosa e per quella della Suzuki Iannone-Rins, ecco come i piloti commentano il nuovo circuito di Buriram. Da venerdì a domenica tutti gli aggiornamenti sui test su SkySport24, su app e SkySport.it. L'approfondimento alle 19.30 a Race Anatomy su Sky Sport MotoGP HD

TEST THAILANDIA, IL RACCONTO DELLA PRIMA GIORNATA

DUCATI: MARQUEZ PUO' ASPETTARE, PER ORA

Dopo quelli di Sepang, ecco i test in Thailandia: secondo appuntamento stagionale in pista con la MotoGP, che per la prima volta si ritrova sul circuito di Buriram. Da domani a domenica i piloti affronteranno l'inedito tracciato, che per ora hanno solo "assaggiato" in scooter o a piedi. Per tre giorni avrete tutti gli aggiornamenti su SkySport24, su app e SkySport.it. L'approfondimento, invece, sarà alle 19.30 con Race Anatomy su Sky Sport MotoGP HD. Alla vigilia delle prime uscite, ecco le dichiarazioni di alcuni dei protagonisti più attesi del Mondiale di MotoGP.

Iannone: "Presto per parlare di mercato"

"Non ho fretta, non penso al mercato. In questo momento sono concentrato su questo progetto con la Suzuki, mi preme portare a termine questa sfida secondo gli obiettivi che mi sono prefissato. Ora voglio continuare il lavoro con questa squadra, poi vedremo come andrà la stagione. Il mercato non è la priorità".

Iannone: "Testa alle prove"

Marquez: "Circuito completamente diverso dagli altri"

"Ho fatto un giro con lo scooter sul tracciato, è molto diverso da quello in Malesia anche dal punto di vista meteo, per via dell'umidità. Presenta due rettilinei molto lunghi, dove mi aspetto ottime prestazioni dalla Ducati. Poi c'è una parte più tecnica, quella che di solito mi piace di più, vedremo...".

Marquez: "Nessun tracciato simile a quello thailandese"

Pedrosa: "Valutare cambio, gomme ed elettronica"

"C'è meno umidità e temperature più alte della Malesia, questo influirà sulla prestazione. Come si affronta un circuito in cui non abbiamo mai girato? Cerchi di prendere riferimenti di chi è stato qui, come i piloti della Superbike. Il cambio è un elemento molto importante, dopodichè vengono gomme ed elettronica".

Pedrosa: "L'importanza del cambio"

Zarco: "L'elettronica prima di tutto"

"Bisogna cercare di mantenere la velocità abbastanza costante, questo è bel vantaggio per la Yamaha, che mi carica molto in vista dei primi giri. Le priorità? Prima di tutto dobbiamo mettere a posto l'elettronica, per riuscire a gestire al meglio la potenza sulla moto. Le uscite in questi tre giorni avranno questo obiettivo. Poi si potrà pensare a spingere e proseguire il lavoro sulle gomme e sul cambio".

Zarco: "Prima l'elettronica, poi le gomme e il cambio"

Rins: "Il tracciato mi piace molto"

"Questo circuito somiglia un po' a quello austriacom mi piaco molto, anche per le accelerazioni previste nel primo settore. Abbiamo ancora un po' di margine di crescita, dobbiamo ancora migliorare la moto. La mia guida? Devo gestire meglio la situazione, farmi innervosire di meno".

Rins: "Dobbiamo ancora migliorare molto"

Mondiale di MotoGP 2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più letti di oggi