Kork Ballington diventa MotoGP Legend

MotoGp
Kork Ballington (foto: motogp.com)
ballington_colori

Il pilota sudafricano Kork Ballington entra di diritto nella Hall of Fame della MotoGP. Il premio verrà consegnato durante il GP d’Australia

MOTOGP E F1 2018, I GP IN ESCLUSIVA SKY: SCARICA IL CALENDARIO IN PDF

Poche settimane dopo Randy Mamola, ecco che nel MotoGP Legend entra un altro campione, stiamo parlando di Kork Ballington. Il pilota sudafricano ha collezionato 4 titoli mondiali: due in 250cc e due in 350 con le doppiette del ’78 e del ’79. Il suo primo podio risale al 1976 al debutto in Germania al Nürburgring, mentre la prima vittoria è del 1977 a Silverstone. La sua avventura in Kawasaki inizia nel 1978 vincendo quattro gare in 250 e sei in 350. Ballington conquista così i suoi primi due titoli. Si ripete l’anno successivo, 7 vittorie in 250 e cinque in 350. Dal 1980 al 1982 passa nella top class, l’allora 500 sempre con la “verdona” Kawasaki, senza riuscire a ripetere gli eccezionali risultati conseguiti nelle classi intermedie: 2 terzi posti il miglior risultato.

Kork Ballington con la Kawasaki KR500

“Una notizia che mi fa tornare in mente quando ero bambino e volevo che la mia vita fosse dedicata alle moto”, afferma Ballington. “Essere con questi campioni è una grande soddisfazione e durante la mia carriera mai avrei pensato di ottenere questo importante riconoscimento. Ho sempre voluto dare il meglio e rendere onore ai valori sportivi. Ringrazio tutti per questo riconoscimento”.

Il nome di Ballington si unisce quindi a quelli delle altre "MotoGP Legend": Agostini, Doohan, Duke, Gardner, Hailwood, Kato, Lawson, Mang, Nieto, Rainey, Read, Redman, Roberts, Saarinen, Schwantz, Sheene, Simoncelli, Spencer, Stoner, Surtees, Ubbiali, Crivillé, Uncini, Lucchinelli, Mamola e Hayden.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche