I test di Moto2 e Moto3 2018 da Jerez: giornata uno

MotoGp
bagnaia_pp_getty

Il Motomondiale si avvicina: il 18 marzo scatta il primo GP della stagione in Qatar (gara live in esclusiva su Sky Sport MotoGP HD). La MotoGP ha terminato i test sabato a Losail, a Jerez ora tocca a Moto2 e Moto3 limare gli ultimi dettagli in vista del debutto. Molto bene Bagnaia dello Sky Racing Team VR46

F1 E MOTOGP SU SKY: VIENI IN PISTA CON NOI - LE FOTO

MOTOGP E F1 2018, I GP IN ESCLUSIVA SKY: SCARICA IL CALENDARIO IN PDF

E’ terminata la prima giornata dell’ultima sessione di test a Jerez per i piloti della Moto2 e Moto3. Sul circuito spagnolo la pioggia e il vento hanno in parte condizionato il lavoro dei i piloti in pista, soprattutto quelli della classe cadetta. In ogni caso, nei turni buoni, si è distinto ancora una volta Pecco Bagnaia che chiude la giornata al comando della classifica della Moto2. Il pilota dello Sky Racing Team VR46 - molto soddisfatto - ha confermato l’ottimo felling e la bontà dell’intero pacchetto. Alle sue spalle lo spagnolo Iker Lecuona precede Romano Fenati, in ritardo di poco più di tre decimi. Quarto Alex Marquez a circa 3 decimi e mezzo dalla vetta. Tra gli italiani bene anche Baldassarri (5°) e Luca Marini (7°). Nella classe cadetta domina Aron Canet seguito dagli italiani Bastianini e Bezzecchi. In quinta posizione, alle spalle del rookie Lopez, c’è Jorge Martin. Tra gli italiani bene anche Dalla Porta e Migno, rispettivamente 9° e 10°. Continua il percorso di recupero, dopo l’infortunio al piede della scorsa stagione, di Nicolò Bulega che chiude in 11^ posizione. Da segnalare l’assenza di Joan Mir, il campione del mondo di Moto3: seguendo i consigli dei medici, ha deciso di saltare l’ultima sessione di test per una lesione al braccio destro a seguito di un incidente con la moto da cross. Ora la speranza per tutti è che il tempo migliori, non solo per quanto riguarda il lavoro di setting delle moto in vista del Qatar, ma anche per tutti quei team come Sic58 e Marinelli Snipers che nelle prossime giornate dovranno anche provare il nuovo motore, appena arrivato.

Ora sarà fondamentale riuscire a sfruttare al massimo il tempo che resta, soprattutto per il team Sic 58 Squadra Corse che deve provare il nuovo motore, ma anche per tutti gli altri team, che sono per lo più alla ricerca del  setting perfetto in vista del primo Gran Premio della stagione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche