Qualifiche MotoGP, la pole position in Qatar è di Zarco. 5° Dovizioso, 8° Rossi

MotoGp
Johann Zarco conquista la prima pole della stagione in Qatar (foto getty)

Qualifiche straordinarie di Zarco, che conquista la pole in Qatar davanti a Marc Marquez e Petrucci. 5° Dovizioso, 8° Rossi. Moto2, pole di Alex Marquez. Moto3, Antonelli regala la prima storica pole al team di Simoncelli

CLICCA QUI PER SEGUIRE LA GARA LIVE

QUALIFICHE, I TEMPI IN PDF: MOTOGP - MOTO2 - MOTO3

LA GRIGLIA DI PARTENZA DELLA MOTOGP

GP QATAR, LA GUIDA TV - IL CALENDARIO DELLA MOTOGP

Tra Dovizioso e Marquez, la spunta Zarco. Il francese conquista la prime pole della stagione in Qatar con delle qualifiche straordinarie. Il pilota della Tech3, dopo essere rimasto parzialmente "all’oscuro" nelle Libere, esce allo scoperto nel Q2 con un tempo eccezionale (1:54.634). È la terza pole consecutiva per la Yamaha su questa pista: Lorenzo 2016, Vinales 2017 e Zarco 2018. "Oggi Zarco era proprio un passo avanti, ma per la gara temo Dovizioso", sottolinea Marc Marquez al termine delle qualifiche. Il campione del mondo, solitamente non al top sul circuito di Losail, partirà dalla seconda casella (distante +0.202 da Zarco). Fuori dalla prima fila le Ducati ufficiali, in compenso c’è Danilo Petrucci che strappa il terzo tempo con +0.207, a soli 5 millesimi da Marquez. Un risultato eccellente per il pilota della Pramac, che sottolinea la sua grande crescita e che giustifica il suo sogno di approdare un giorno nel team ufficiale. Andrea Dovizioso chiude al 5° posto a +0.394 da Zarco. Valentino Rossi partirà dall’ottava casella (+0.709). Miller, che aveva chiuso in testa il Q1, chiude con il decimo tempo. Vinales, che è dovuto passare attraverso il Q1 per qualificarsi al Q2, partirà 12°. Situazione opposta in casa Suzuki: Rins si piazza al 6° posto, mentre Iannone scivola in 11^ posizione. La gara di MotoGP scatta domani alle 17.

1

5

J. ZARCO

1:53.680

2

93

M. MARQUEZ

+0.202

3

9

D. PETRUCCI

+0.207

4

35

C. CRUTCHLOW

+0.392

5

4

A. DOVIZIOSO

+0.394

6

42

A. RINS

+0.659

7

26

D. PEDROSA

+0.688

8

46

V. ROSSI

+0.709

9

99

J. LORENZO

+0.751

10

43

J. MILLER

+0.769

ore 17:10 - MotoGP, Dovizioso è il più veloce nelle Libere 4

Andrea Dovizioso è il leader anche della quarta sessione di Libere in Qatar. Il pilota della Ducati, nel finale della sessione, strappa il miglior tempo con 1:55.248. Danilo Petrucci conferma di essere in un ottimo momento, chiude le FP4 al secondo posto ad appena +0.062 da Dovizioso. Grande risultato quindi della Ducati, che occupa le prime due posizioni davanti a Valentino Rossi, che chiude 3° a +0.155 da Dovizioso. Recupera posizioni Vinales, che chiude al 5° posto dopo essere rimasto fuori dal Q2. Continuano a sorprendere le due Suzuki: 4° Rins, 6° Iannone. La scelta delle gomme sarà importante per la gara. Taramasso, responsabile Michelin, prevede le scelte dei piloti: "Sarà una scelta semplice. Dopo tre giorni la media all’anteriore e la soft al posteriore era la migliore per ritmo e costanza, il risultato è stato confermato anche ieri. Vedremo quasi tutti i piloti con questa configurazione. Forse 2-3 azzarderanno l’anteriore soft, a Zarco e Petrucci era piaciuta per esempio, ma al 99% la scelta sarà media e soft. La media funziona dai 35° ai 25°, la soft è l’ideale quando ci portiamo sotto i 25°".

1

4

A. DOVIZIOSO

1:55.248

2

9

D. PETRUCCI

+0.062

3

46

V. ROSSI

+0.155

4

42

A. RINS

+0.235

5

25

M. VIÑALES

+0.345

6

29

A. IANNONE

+0.396

7

93

M. MARQUEZ

+0.398

8

99

J. LORENZO

+0.411

9

35

C. CRUTCHLOW

+0.411

10

26

D. PEDROSA

+0.645

ore 16:30 - Moto2: pole di Marquez, Bagnaia in prima fila

In Moto2 Alex Marquez conquista la pole in Qatar con un ottimo 2:00.299. Ma è da sottolineare il grande risultato dei piloti italiani: abbiamo tre azzurri nelle prime cinque posizioni. Secondo posto per Baldassarri (+0.308), Bagnaia completa la prima fila con il terzo tempo (+0.544). Quarto posto per Oliveira davanti a un altro italiano, Fenati, distante 6 decimi da Marquez. 8° tempo per Pasini. Molto soddisfatto Bagnaia al termine delle qualifiche, ecco le parole del pilota dello Sky Racing Team VR46: "Sono entrato con la gomma dura, sarà anche la mia scelta di domani, siamo messi bene, riusciamo a mantenere lo stesso ritmo per più giri, per adesso sono contento, abbiamo un bel passo nonostante il vento che ci ha dato molto fastidio, è importante partire dalla prima fila qui in Qatar".

1

73

A. MARQUEZ

2:00.299

2

7

L. BALDASSARRI

+0.308

3

42

F. BAGNAIA

+0.544

4

44

M. OLIVEIRA

+0.547

5

13

R. FENATI

+0.600

6

52

D. KENT

+0.666

7

9

J. NAVARRO

+0.739

8

54

M. PASINI

+0.763

9

23

M. SCHROTTER

+0.830

10

22

S. LOWES

+0.868

ore 15:30 - Moto3, storica pole di Antonelli

Le qualifiche di Moto3 regalano una grande emozione ai fan italiani del Motomondiale. Niccolò Antonelli regala a Paolo Simoncelli la prima pole nella storia del team Sic58. E' la quinta pole in carriera per Antonelli, che anticipa Martin di appena un millesimo proprio nel finale delle qualifiche. Terza posizione per Rodrigo (+0.484), 6° Bezzecchi, 9° Dalla Porta, 10° Bastianini. Paolo Simoncelli si commuove al termine delle qualifiche. Antonelli: "Sono contento di aver fatto emozionare Paolo, ci aspettavamo di poter essere competitivi, ma non al punto di fare addirittura la pole, è stato bello tornare in testa nelle prime qualifiche della stagione".

1

23

N. ANTONELLI

2:06.364

2

88

J. MARTIN

+0.001

3

19

G. RODRIGO

+0.484

4

71

A. SASAKI

+0.679

5

27

K. TOBA

+0.684

6

12

M. BEZZECCHI

+0.694

7

44

A. CANET

+0.695

8

65

P. OETTL

+0.823

9

48

L. DALLA PORTA

+0.956

10

33

E. BASTIANINI

+0.960

ore 13:30 - MotoGP, Libere 3: tempi invariati, ecco i piloti che vanno al Q2

Nella terza sessione di Libere i piloti della MotoGP non riescono ad abbassare i tempi delle Libere 2 del venerdì, a causa del vento eccessivo e delle cattive condizioni della pista, risultata troppo sporca. Resta così invariata la classifica combinata dei primi dieci posti che dà accesso al Q2, con Dovizioso in testa davanti a Petrucci e Rins. Partirà dalla quarta casella Lorenzo, nonostante Jorge abbia dimostrato di non avere ancora il giusto feeling con la moto. Può sorridere Iannone, che passa al Q2 con il 5° tempo, davanti a campione del mondo Marc Marquez. Fuori dalla top 10 Vinales, apparso ancora in grande difficoltà con la sua M1. Sessione molto complicata per Rossi: Valentino scivola dopo pochi minuti dall'inizio delle Libere 3 e chiude in anticipo la sessione a causa di un problema alla parte bassa della carena, che si stacca in rettilineo. Rossi passa comunque al Q2, forte del 9° tempo conquistato venerdì. Molto bene le Suzuki, con due moto tra le prime 5 posizioni. Davide Brivio, team manager Suzuki, commenta così l'ottimo risultato dei suoi piloti: "Buon inizio per noi con due moto nel Q2, questa terza sessione ha detto poco perché ci sono condizioni molto diverse rispetto alle Libere 2, vedremo di migliorare nelle Libere 4 anche in vista della gara. Iannone non è messo male, ha provato sia con le appendici aerodinamiche sia senza, le proveremo ancora nelle Libere 4. Iannone ha un buon passo e sa come rimare attaccato al gruppo di testa".

1

4

A. DOVIZIOSO

1:54.361

2

9

D. PETRUCCI

+0.006

3

42

A. RINS

+0.097

4

99

J. LORENZO

+0.470

5

29

A. IANNONE

+0.480

6

93

M. MARQUEZ

+0.489

7

26

D. PEDROSA

+0.490

8

35

C. CRUTCHLOW

+0.491

9

46

V. ROSSI

+0.492

10

5

J. ZARCO

+0.551

13:19 - Rossi, si stacca la carena

La terza sessione di Libere di Rossi termina in anticipo. La parte bassa della carena di Valentino si stacca e il pilota della Yamaha è costretto a rientrare per questione di sicurezza. Una terza sessione complicata per Rossi, iniziata con una caduta e conclusa con un problema alla carena.

ore 13:09 - Meregalli: "Vinales non è abbattuto, è solo arrabbiato"

Maio Meregalli, team manager Yamaha: "Il feeling tra Vinales e la moto non è al 100%, abbiamo avuto dei test molto altalenanti, lui sta soffrendo questo problema più di Valentino. Non è abbattuto, è soltanto arrabbiato, si riprenderà dopo i primi risultati. Vinales lamenta gli stessi problemi di Rossi, i tempi di sviluppo non saranno lenti, confido nella capacità dei nostri ingegneri, troveremo una soluzione".

ore 13:01 - Vinales nei guai

Maverick Vinales fatica ad entrare tra i primi dieci piloti. Mancano 18 minuti e il pilota della Yamaha è ancora 11esimo, fuori dalla Q2, con un ritardo di 551 millesimi da Dovizioso.

ore 12:55 - Rossi, caduta causata dal vento eccessivo

Ritornato al box dopo la caduta, Valentino Rossi ha spiegato che è scivolato a causa del vento eccessivo che gli procura molto fastidio. Si è chiuso l’anteriore della moto del Dottore tra la curva 4 e la curva 5.

ore 12:47 - Ducati, Tardozzi: "La temperatura dell'asfalto è un problema"

Davide Tardozzi, team manager Ducati: "Lorenzo sta lavorando con il telaio originale della GP 18, mentre Dovizioso sta girando con il telaio sviluppato. Al di là del vento, il vero problema è che le condizioni dell'asfalto sono differenti di almeno 15 gradi rispetto alle reali temperature dell'orario della gara, quindi non riesci ad avere delle rilevazioni utili"

ore 12:42 - Caduta per Valentino Rossi

Valentino Rossi scivola a cavallo tra la curva 4 e la curva 5. Il pilota della Yamaha ha perso l'anteriore (gomma media) ed è finito a terra, senza riportare conseguenze.

ore 12:35 - Scattano le Libere 3 di MotoGP

Andrea Dovizioso è uno dei primi piloti ad entrare in pista. Dopo di lui, ecco in pista anche Rossi e Marquez. Per il campione del mondo doppia gomma hard.

ore 12:20 - Moto2, Libere 3: Marquez è il più veloce

Dopo aver conquistato il miglior tempo nelle Libere del venerdì, Alex Marquez è il più veloce anche nelle Libere 3 del sabato in Qatar. Il fratellino del campione del mondo di MotoGP strappa un ottimo 2:01.928, anticipando Baldassarri di pochissimo (+0.131). Terzo tempo per Oliveira (+0.198). Buona prestazione di Marini, che chiude con il 5° tempo. 8° Fenati, 9° Pasini.

ore 11:00 - Moto3, Libere 3: Canet strappa il miglior tempo

Nella terza sessione di Libere di Moto3 il più veloce è Canet con 2:07.864. Lo spagnolo migliora il tempo di Martin proprio sul finale di sessione, anticipandolo di +0.094. Ottimo terzo tempo di Antonelli (+0.149). McPhee, in testa per quasi tutta la sessione, alla fine chiude quarto a +0.270 da Canet. Molto bene Bezzecchi (5° a +0.285) e Di Giannantonio (7° a +0.878).

La temperatura della pista

La temperatura dell'asfalto è un tema molto importante nel GP del Qatar, molto più che in altre gare. Qui infatti c'è un sbalzo di temperatura molto importante tra le sessioni di Libere che si svolgono nella tarda mattinata e la gara che invece si corre in notturna, con le affascinanti luci artificiali. Proprio per questo la rilevazione delle temperatura diventano fondamentali per capire che gomma scegliere e che temperatura adottare. Nel sabato di qualifiche, la temperatura della pista supera i 40 gradi. Nelle Libere 2 di MotoGP gli ottimi risultati delle Ducati e delle Suzuki sono molto indicativi per capire come andrà la gara, dato che l'orario sarà lo stesso (17 ore italiane).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche