Moto2, Pecco Bagnaia: "Sono felice, grande vittoria"

MotoGp
Un raggiante Pecco Bagnaia festeggia la prima vittoria in carriera nella classe Moto2
pecco_bagnaia_vittoria_qatar_2018

Primo successo del pilota chivassese e dello Sky Racing Team VR46 nella middle class: in Qatar una gara memorabile regala a tutta la squadra un'affermazione costruita sin dai test pre-campionato

TUTTI I VIDEO

IL CALENDARIO DEL MOTOMONDIALE

Lo Sky Racing Team VR46

La prima vittoria ha sempre un sapore speciale, ma è il risultato di un lavoro finalizzato all'obiettivo. Francesco Bagnaia in Qatar ha dato seguito ai riscontri promettenti dei Test invernali mettendo a segno un'affermazione capolavoro: la prima personale e per lo Sky Racing Team VR46 nel Mondiale Moto2, ritrovandosi in testa dal primo all'ultimo giro resistendo ai tentativi di sorpasso dell'amico (e coinquilino) Lorenzo Baldassarri.

Pecco Bagnaia: "Abbiamo raccolto i frutti del lavoro"

"Sono davvero felice di aver iniziato la stagione in questo modo!", esclama un raggiante Bagnaia, alla terza affermazione in carriera nel Motomondiale dopo i due successi conseguiti nel 2016 in Moto3. "Oggi abbiamo raccolto i frutti del grande lavoro fatto in questi mesi di preparazione al Mondiale. Ci siamo concentrati sul passo gara e questa è stata la chiave della vittoria". Entrando più nel dettaglio, "ho deciso di scendere in pista con la mescola più dura a disposizione: è stato un azzardo, ma è andata bene". Il cambiamento principale riguarda la gestione della moto all'avvio. "Rispetto allo scorso anno, ho fatto uno step importante sulla gestione dei primi giri, quando il serbatoio è pieno e oggi sono stato davvero veloce", spiega il ventunenne pilota chivassese. "Una gara lunga: sono partito forte, ma Marquez e Baldassarri hanno ricucito il gap e negli ultimi giri ho dovuto chiudere tutte le porte per non perdere la testa della corsa. Questa è la prima vittoria per me e per il Team in Moto2: la dedico a tutti coloro che lavorano a questo progetto e mi hanno sempre supportato, ad Elena Sacchi, alla mia famiglia e ai ragazzi della VR46 Riders Academy".

Luca Marini: "Una buona gara"

Buona la prima con lo Sky Racing Team VR46 per Luca Marini. Diciassettesimo in griglia, 'Maro' ha concluso nono al culmine di una prestazione combattiva: "Non è la posizione che immaginavo, avrei potuto avvicinare i primissimi, ma sono soddisfatto del lavoro fatto con il Team in questo primo weekend di gara del 2018. Abbiamo dato il massimo e dobbiamo continuare in questa direzione. Il problema con la gomma avuto in qualifica ieri non ci ha aiutato e anche oggi, dopo il warm up lap, in griglia ho dovuto cambiare la gomma davanti perché vibrava molto. Nel complesso è stata una buona domenica: ho fatto tanti sorpassi e mi sono divertito".

Pablo Nieto: "Non abbiamo mai mollato"

Bagnaia vincitore ed in testa al mondiale, Marini convince, lo Sky Racing Team VR46 comanda la graduatoria team istituita quest'anno anche nella classe Moto2. Pablo Nieto, da Team Manager, non può che lodare tutta la squadra. "Non posso che essere soddisfatto di questo risultato e dell’impegno costante di tutto il Team. La vittoria di Pecco è il frutto del lavoro fatto durante la pre season. E’ stata una gara tosta, difficile e lunghissima, ma non abbiamo mai mollato. Sono contento anche della rimonta di Luca: partiva indietro e ha recuperato tante posizioni conquistando la top ten".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport