MotoGP, Argentina 2018. Marquez: "Il Mondiale sarà molto aperto"

MotoGp
marquez_getty

Ecco le parole dei piloti Honda HRC in previsione del GP a Termas de Rio Hondo. Per Marquez la gara (e tutto il week-end) sarà all'insegna dell'equilibrio con diversi potenziali vincitori. Per Pedrosa la priorità resta quella di continuare con i miglioramenti alla RC213V per ritrovare con continuità il podio. Il GP d'Argentina sarà in diretta su SkyMotoGPHD con le qualifiche sabato alle 20.10 e la gara domenica alle 20.00. Tutto sul canale 208 di Sky

Tutti gli approfondimenti in Reparto Corse MotoGP ogni martedì alle 14.30 su Sky Sport24 (canale 200)

CLICCA QUI PER LE LIBERE LIVE

GUIDA TV: IL GP D'ARGENTINA IN DIRETTA SU SKY

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Il team Honda factory HRC si presenta in Argentina forte del recordi di podi, ben sei, davanti a Yamaha che ne ha collezionati cinque. Marc Marquez a Termas ha vinto nel 2014 e nel 2016, ma ad impressionare è soprattutto il record di pole position. Il sei volte campione del mondo spagnolo finora ha assicurato alla Honda tutte le pole nella breve storia a Rio Hondo (4 su 4).

Marquez: "Abbiamo iniziato la stagione con una grande gara conclusa con un podio. Oltre a questo la scorsa settimana siamo stati a Jerez per dei test, sono stati positivi. Mi sento bene al momento, sono felice della mia moto e del modo in cui squadra sta lavorando, siamo solo all'inizio di quella che sarà sicuramente una stagione difficile. Dobbiamo aspettare e vedere come va sui diversi circuiti, a partire da Termas de Rio Hondo questa domenica.

La pista argentina mi piace e l'atmosfera che si crea è incredibile, soprattutto grazie ai tifosi.
Non dobbiamo abbassare la guardia. Dopo l'eccitazione della prima gara, è giunto il momento di ritornare calmi e concentrati. Dovremmo lavorare duro per cercare di essere più veloci.
Penso che questo campionato sarà molto aperto, già da questo week-end avremmo molti piloti che possono lottare per la vittoria. Durante la stagione vedremo chi sarà in grado di migliorare e di rimanere costantemente davanti".

Pedrosa: “Non vedo l'ora di tornare in Argentina per riprendere a lavorare con la mia squadra e prepararmi per la gara di domenica. In Qatar non abbiamo ottenuto il risultato che ci aspettavamo, ma sappiamo che il potenziale della moto è grande e questo ci dà fiducia. In Argentina continueremo a lavorare con questo atteggiamento positivo. Le condizioni della pista potrebbero essere impegnative all'inizio del fine settimana, ma saranno uguali per tutti. Lavoreremo sulla nostra moto per essere pronti a tutte le condizioni, daremo il 100%".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche