Moto3, Dennis Foggia: "Punto ad una buona qualifica"

MotoGp
Prima giornata a Termas de Rio Hondo per Dennis Foggia
_RB_2982

Il rookie dello Sky Racing Team VR46 in crescita nel corso della prima giornata di prove vissute a Termas de Rio Hondo, qualche difficoltà in più del previsto per Nicolò Bulega che cercherà il riscatto

TUTTI I VIDEO

IL CALENDARIO DEL MOTOMONDIALE

GP ARGENTINA, DIRETTA STREAMING

Una prima giornata difficile, ma con qualche segnale incoraggiante per il prosieguo del weekend. Così si può riassumere il venerdì di prove vissuto dallo Sky Racing Team VR46 a Termas de Rio Hondo con, per quanto concerne la classe Moto3, Dennis Foggia (all'esordio assoluto su questa pista) e Nicolò Bulega rispettivamente ventiduesimo e ventiseiesimo nella graduatoria riepilogativa dei tempi.

Dennis Foggia scopre la pista di Termas ed è in crescita

Archiviato il primo GP stagionale vissuto a Losail con la zona punti sfumata per una manciata di millesimi, Dennis Foggia ha dovuto scoprire da zero il tracciato di Termas de Rio Hondo. Una sfida in più per il rookie dello Sky Racing Team VR46, autore del ventiduesimo tempo e mostratosi fiducioso pensando a qualifiche e gara: "Il tracciato mi piace e mi sono trovato subito a mio agio", ammette il Campione CEV Moto3 in carica. "Abbiamo sfruttato la prima sessione per imparare curve e traiettorie e, nel pomeriggio, sono riuscito a fare un buono step in avanti sia dal punto di vista cronometrico che in termini di feeling alla guida. Peccato essere rimasto bloccato nel gruppo nelle fasi finali del turno, forse avrei potuto limare ancora qualche decimo al mio miglior tempo sul giro. Ho voglia di tornare subito in pista per continuare il lavoro in FP3 e puntare poi a una buona qualifica".

Nicolò Bulega: "Non ho un buon feeling"

Giornata da dimenticare per Nicolò Bulega, indietro in classifica (28° nelle FP1, 26° nelle FP2 e nella combinata) ed in cerca di una soluzione per una veloce risalita: "E’ stata una giornata più difficile del previsto. Non ho un buon feeling con la moto e non sono riuscito a guidare come avrei voluto. Dobbiamo continuare a lavorare per trovare un setting che possa aiutarmi di più e che mi consenta di fare un passo in avanti in vista della qualifica".

Il punto di Pablo Nieto

"E’ stata una prima giornata di approccio alla pista di Rio Hondo", commenta Pablo Nieto, Team Manager dello Sky Racing Team VR46. "Dennis ha iniziato a conoscere questo tracciato e anche se la sua posizione non rispecchia il lavoro fatto fino ad ora, ha trovato un buon feeling alla guida e domani potrà fare bene. Nicolò ha fatto più fatica, ancora manca qualcosa a livello di confidenza con la moto, ma stiamo lavorando per mettergli a disposizione il miglior pacchetto possibile affinché possa tornare ad essere presto competitivo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche