MotoGP 2018, Honda, Dani Pedrosa operato al polso destro, GP Stati Uniti a rischio

MotoGp
Dani Pedrosa operato al polso destro: l'obiettivo è riuscire ad esserci il 22 aprile ad Austin (Getty)

Brutte notizie per Dani Pedrosa, compagno di scuderia del campione del mondo Marc Marquez: nell'incidente con Zarco si è procurato la frattura del polso destro. Operato, già sabato potrebbe iniziare la riabilitazione, con l'obiettivo di esserci il 22 aprile nella gara di Austin

IL GP D'ARGENTINA GIRO DOPO GIRO

LA CLASSIFICA

IL CALENDARIO: PROSSIMA TAPPA AUSTIN

Ne esce male, Dani Pedrosa, dall'incidente con Johann Zarco al primo giro del GP di Argentina: contatto con il francese, che è riuscito a controllare la moto restando in piedi e a terminare la gara al secondo posto tra Crutchlow e Rins. A differenza sua il pilota spagnolo è invece finito violentemente sull'asfalto dopo essere stato sbalzato dalla sua Honda, infortunandosi alla mano destra. Gli esami approfonditi svolti al rientro in Spagna, alla Clinica Dexeus di Barcellona, hanno evidenziato la frattura del polso destro, rendendo necessario l'intervento chirurgico. Ad eseguirlo è stato il professor Xavier Mir, che ha ridotto la frattura intraarticolare del radio distale destro, poi fissato con una placca di titanio.

Il risultato dell'operazione - come comunica la Honda sul proprio sito ufficiale - "è stato soddisfacente e Dani sarà monitorato riguardo alle sue condizioni nelle prossime 48 ore. Se i risultati dovessero essere positivi, già sabato il pilota catalano dovrebbe iniziare la riabilitazione. Subito dopo verrà decisa la sua partecipazione al GP di Austin, in programma domenica 22 aprile alle ore 21".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche