Rossi e lo scontro con Marquez: "In Argentina gara difficile rovinata da un pilota pericoloso"

MotoGp

Il 9 volte campione del mondo è tornato sullo scontro con Marquez avuto durante il GP di Termas de Rio Hondo, nel quale lo spagnolo ha di fatto buttato fuori il collega della Yamaha: "Gara veramente difficile, rovinata da un pilota pericoloso", ha scritto su Instagram

MARQUEZ REPLICA A ROSSI: "UNO COME GLI ALTRI, CONTINUERO' A COMPORTARMI COME SEMPRE"

MAQUEZ NEL BOX YAMAHA, UCCIO LO CACCIA: "TI PARE CHE TI PRESENTI QUI"

Che il rapporto tra i due sia oramai completamente compromesso è apparso chiaro a tutti in Argentina. Prima in pista, dove Marquez con una manovra troppo spericolata ha praticamente buttato fuori Rossi; poi nel box, da dove il Dottore ha pesantemente accusato lo spagnolo con parole dure e dirette che hanno fatto il giro del mondo: "Marquez è un pilota pericoloso, ho paura di stare in pista con lui. La direzione corse dovrebbe fare qualcosa per evitare che si comporti ancora in questo modo. Sta distruggendo il nostro sport". Lo spagnolo ha provato a difendersi in qualche modo ("Non ho fatto alcuna manovra folle: le condizioni della pista erano critiche, ho preso una riga d'acqua, si è chiuso lo sterzo e c'è stato il contatto con Rossi. E' andata così. Ma non l'ho puntato, non faccio mai apposta a buttare giù un pilota"), e la federazione ha deciso di non intervenire con un'ulteriore sanzione nei confronti dell'attuale campione del mondo (penalizzato di 30 secondi durante la gara di Termas de Rio Hondo).

Tutto finito, dunque? Nemmeno per sogno. Lo scontro tra i due oramai va verso una guerra totale, la cui prossima battaglia si correrà ad Austin il prossimo 22 aprile. Nel frattempo, però, Valentino ha voluto ribadire ancora una volta il suo pensiero, attraverso un post su Instagram: "Termas de Rio Hondo, Argentina. Sunday. Difficult race destroyed by a dangerous rider". Che tradotto sarebbe: "Termas de Rio Hondo. Domenica. Gara difficile rovinata da un pilota pericoloso". Appunto, pericoloso. Stesso aggettivo usato da Valentino a caldo, a poco più di un'ora dal fattaccio, e ripetuto anche a freddo, 6 giorni dopo. A questo punto non resta che aspettare la risposta di Maruqez. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche