MotoGP, GP Austin 2018: Dani Pedrosa vola negli Usa: proverà a correre a una settimana dall'operazione

MotoGp

Nonostante l'operazione al polso destro alla quale si è sottoposto la settimana scorsa a Barcellona, il pilota della Honda volerà ad Austin per provare comunque a prendere parte alla corsa sul Circuit of The Americas: "Mi sento meglio e anche se ancora non posso dire quali siano le mie reali possibilità valeva la pena provarci comunque". Il GP di Austin è in diretta su SkySportMotoGP. Le qualifiche sabato alle 21.10 e la gara domenica alle 21 (pre dalle 20.30)

ORARI E GUIDA TV

Ad Austin Dani Pedrosa ci sarà, questo è poco ma sicuro. Se poi correrà anche, questo è ancora tutto da vedere. Lo spagnolo della Honda, operato appena una settimana fa a Barcellona dal dottor Mir per la riduzione della frattura al polso destro rimediata nel corso del Gp in Argentina, ha deciso di partire comunque per gli Stati Uniti e verificare poi sul campo, o meglio in pista, la tenuta dell'arto infortunato. Non la prima volta che un pilota stringe i denti e prova a fare di tutto per rientrare il prima possibile, ma di certo un chiaro attestato di coraggio da parte del pilota della Repsol.

Le parole di Pedrosa

"Da quando mi sono operato - ha detto Pedrosa al sito ufficiale della Honda - ho iniziato a sentirmi meglio di giorno in giorno. Ho fatto tanto esercizio per cercare di aumentare la mobilità e ridurre l'infiammazione. A poco a poco sto recuperando anche il tono muscolare e questo mi permette di vedere dei progressi. Da qui è difficile sapere quali possano essere le mie reali possibilità. Stiamo andando su una pista difficile e finché non sarò in sella alla mia moto non potrò conoscere davvero la mia situazione. Ma quello che mi è chiaro in questo momento è che vale la pena fare il viaggio e provarci"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche