Moto3, Foggia super rookie ad Austin subito all'attacco

MotoGp
Dennis Foggia 16° ad Austin
foggia3

Al GP delle Americhe, partenza strepitosa di Foggia che poi mantiene una prestazione soddisfacente ma chiude 16° appena fuori dalla zona punti. Poco da fare per Bulega che alla curva 13 cade. Vince Martin, davanti a Bastianini e Bezzecchi

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Soddisfazione per lo Sky Racing Team VR46 al COTA per il GP delle Americhe 2018, terzo appuntamento del Motomondiale. E terza gara anche per Dennis Foggia, il rookie romano che partiva dalla terza fila scatta velocissimo e guida immediatamente il gruppone, chiude poi 16°, fuori dalla zona punti.  Poche parole invece per Nicolò Bulega che esce per caduta troppo presto

Foggia che razzo

Dennis "the rocket" così come è soprannominato ha lasciato tutti  a bocca aperta, era la su apèrima volta è campione del CEV ed ha mostrato subito che ha la stoffa per lottare. Molto pronto e molto veloce era stato bravo crescere nei quatto turni del venerdì e sabato, tra prove e qualifiche. Foggia che come miglior risultato ha chiuso 7° lo scorso anno a Valencia, da wild card, sperava davbvero in qualche cosa di più. Sebbene il suo sia stato un inizio gara che vale oro per un rookie, una premessa ottima per l'intero campionato, Dennis non è soddisfatto. Ha montato la gomma soft, ha guidato largo, ha tenuto la testa fino al sesto gitro, quando ha iniziato a calare, rimanendo comunque nel gruppone di testa. Chiude 16° appena fuori dalla zona punti. 

Bulega cade

Continua il momento delicato per Nicolò Bulega che partendo dalle retrovie è poi caduto alla curva 13 quando mancavano 11 giri alla fine della gara. Jorge Martin vince il GP delle Americhe davanti ad Enea Bastianini e Marco Bezzecchi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche