CEV, a Valencia tutto pronto per il secondo round

MotoGp
CEV 2018 (foto: sito ufficiale FIM CEV Repsol)
cev_valencia_estoril

Torna in pista il CEV con Manuel Pagliani in testa al mondiale junior Moto3 e in cerca della riconferma; Jesko Raffin e Augusto Fernandez animano la battaglia nell’Europeo della Moto2. L’appuntamento è per domenica a partire dalle 10.55 su Sky Sport MotoGP HD, canale 208, per due gare di Moto3 e una di Moto2

LA REVIEW DEL PRIMO ROUND

Sul circuito di Valencia va in scena il secondo weekend del CEV 2018, reduce dalla sorprendente partenza di Estoril. Il primo dei due appuntamenti in programma sul tracciato dedicato a Ricardo Tormo è stato nuovamente spostato rispetto alle stagioni passate, mentre rimane invariata la collocazione del secondo evento a fine stagione. Da segnalare come una parte delle squadre di Moto3 e Moto2 abbia recentemente svolto una sessione di test sulla pista spagnola, che ha ospitato la carovana del CEV anche in inverno per le prove pre-stagionali.

Moto3 – La vittoria conquistata a Estoril ha consegnato a Manuel Pagliani la testa della classifica del mondiale junior di Moto3; l’esperienza di cui gode il pilota di Leopard, unita alla competitività della moto, lo pone nuovamente tra i favoriti per le posizioni che contano, novero nel quale è rientrato di prepotenza un Raul Fernandez tornato ai livelli di competitività del 2016. Vicente Perez è stato veloce a Valencia già la scorsa stagione e viene dal terzo posto nell’esordio stagionale, dove ha mostrato di avere tutte le carte in regola per reggere il passo dei primi. La gara a eliminazione di Jerez ha visto capitolare tanti nomi che si candidano alla rivincita nel fine settimana: dalle Honda di Sergio Garcia e Jeremy Alcoba a quelle di Ai Ogura e del sorprendente Tom Booth-Amos, senza dimenticare le KTM di Gerard Riu e dei gemelli Oncu.

Come sempre accade a Valencia, sono tantissimi i piloti iscritti (ben 48) e tra questi ci sono alcune interessanti novità. La pattuglia italiana ritrova gli infortunati Celestino Vietti Ramus e Stefano Nepa, mentre Nicola Carraro salirà sulla Leopard Honda di Aaron Polanco, ancora fermo ai box dopo la caduta di Estoril. Dal CIV arrivano anche Matteo Ripamonti sulla terza TM e Gianluca Sconza sulla KTM del team 3570 MTA. Al posto di Apiwath Wongthananon, la formazione del VR46 Master Camp schiera lo spagnolo Dani Valle, uno dei prospetti più interessanti del mondiale Supersport 300.

Moto2 – L’insospettabile successo di Ivo Lopes nella prima gara di Estoril è stato poi ridimensionato nella seconda frazione, dove le Moto2 sono tornate a fare la voce grossa. E’ possibile quindi che il pilota portoghese della divisione Stock 600 possa essere “riassorbito” nel gruppo, ma vista la stellare prestazione nella gara di casa mai dire mai. Jesko Raffin si presenta all’appuntamento valenciano forte di una vittoria, un terzo posto e la leadership in campionato con un solo punto di vantaggio su Augusto Fernandez, tornato nel CEV con Suter dopo la parentesi mondiale e due volte secondo in Portogallo. Proveranno a insidiarli Lukas Tulovic (terzo in gara2 a Estoril), Dimas Ekky Pratama (quarto in entrambe le gare) e Alessandro Zaccone (quinto nella prima corsa, poi caduto all’ultimo giro mentre battagliava per la quarta piazza). Anche Hector Garzo’ ed Edgar Pons sono chiamati a dare segnali di vita, dopo le prestazioni evanescenti di Estoril.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche