Moto2 e Moto3 GP Spagna. Giovani italiani a Jerez nella tana del lupo

MotoGp

Paolo Lorenzi

Moto3 2018 (foto: motogp.com)
Moto3_Jerez

In Moto 2 si rilancia la sfida tra Alex Marquez, vincitore della gara nel 2017, e il leader del campionato Francesco Bagnaia che l’anno scorso finì sul podio al secondo posto. In Moto 3 i favoriti sono Martin e Canet, ma l’agguerrita e numerosa pattuglia italiana punta ripetere il successo storico di Fenati del 2014

Il GP di Spagna è in diretta esclusiva su SkySportMotoGP. Domenica la gara Moto3 alle 11.00, Moto2 alle 12.20 e MotoGP alle 14.00 sul canale 208

Nella tana del lupo, il duello si rinnova. L’anno scorso a Jerez de la Frontera in Moto2 vinse Alex Marquez davanti a quel Francesco Bagnaia che adesso arriva in Spagna da leader del campionato. Sarà sfida aperta perché lo spagnolo insegue staccato di dieci punti in classifica e la pista di casa può dargli una motivazione speciale. Ma con la vittoria di Austin il pilota piemontese ha dimostrato una consistenza e una maturità ben definite con cui può affrontare ogni confronto senza timori.

Il pronostico, insomma, almeno per la Moto 2 resta aperto. Perché in Moto3 sono invece gli spagnoli a godere di una previsione più favorevole. Martin e Canet prima di tutti e il secondo dei due in particolare perché l’ultima vittoria su questa pista porta la sua firma. Ma nulla è scontato in una categoria dove i risultati si decidono spesso all’ultima curva e con una pattuglia italiana più agguerrita che mai tutto può succedere.  Forse proprio la gara di Jerez potrà determinare chi, tra Bezzecchi, Di Giannantonio, Bastianini e Dalla Porta potrà diventare il contendente numero uno al primato spagnolo.

Quella andalusa non è una pista molto favorevole agli italiani, sarà per il tifo caliente del pubblico ovviamente di parte, sarà per l’impegno dei piloti di casa, sempre altissimo nelle gare spagnole, ma battere i piloti iberici è piuttosto difficile a Jerez. In Moto 3, fino ad oggi, c’è riuscito soltanto Romano Fenati, nel 2014. Servirà la stessa grinta e la stessa determinazione del pilota marchigiano per ripetere quello storico successo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche