MotoGP, Pol Espargarò e KTM insieme fino al 2020

MotoGp
Pol Espargarò e KTM insieme altri due anni: è arrivato l'annuncio ufficiale (Getty)
pol-espargaro-getty

Il pilota spagnolo prolunga di altri due anni il contratto con la Red Bull KTM: "Non ho mai avuto dubbi, non ho mai pensato di passare ad altri team". Resta da sciogliere il nodo di chi lo affiancherà: verranno confermate le voci su Zarco?

Il GP di Spagna è in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP HD (canale 208): gara di MotoGP domenica alle 14.00

MOTOGP, LIBERE 4 E QUALIFICHE LIVE

TUTTI I TEMPI

GUIDA TV

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Prima ancora che inizi ufficialmente il weekend del GP in Spagna (giovedì alle 17 la conferenza con le parole dei piloti, prime libere venerdì alle 9.50, la gara domenica alle 14 in esclusiva su Sky Sport MotoGP), la notizia che arriva dal Motomondiale riguarda Pol Espargarò. Come previsto il pilota spagnolo ha rinnovato il proprio contratto con la KTM, con cui ha deciso di legarsi per altri due anni: "Non ho mai pensato ad altre opportunità, sono felice di far parte di questa squadra, mi piacciono la filosofia e il metodo di lavoro". Espargarò è già concentrato sui prossimi passi da compiere, da qui al 2020: "Il mio compito è quello di raggiungere gli obiettivi prefissati, non so se ci riusciremo subito o no, ma sono convinto che prima o poi ce la faremo. Ringrazio il team per la fiducia e il supporto, stiamo svolgendo davvero un ottimo lavoro".

A questo punto resta da capire chi correrà al fianco di Pol Espargarò nella prossima stagione, prendendo il posto di Bradley Smith: l'indiziato numero 1 è Johann Zarco, che con la Yamaha Tech3 attualmente è quarto in classifica a 8 punti dalla vetta occupata da Andrea Dovizioso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche