Al via la Rookies Cup 2018, più agguerrita che mai

MotoGp
Pasquale Alfano durante i test di Jerez (foto Rookies Cup official website)
pasquale_alfano

In occasione del quarto appuntamento del mondiale MotoGP, sul tracciato di Jerez al via anche il primo round della nuova stagione della Red Bull Rookies Cup. Giunto alla dodicesima edizione, il campionato monomarca promosso da KTM e Red Bull si propone di individuare e sgrezzare giovani piloti di talento da portare nelle serie principali del motociclismo. Il primo week-end di gare è in onda su SkySportMotoGPHD sabato e domenica a partire dalle 20.30 sul canale 208

Tra i partecipanti al mondiale 2018 nelle tre classi, ben ventiquattro piloti sono passati dalla Rookies Cup e sei di questi hanno ottenuto il successo finale; dal vincitore della prima annata (2007) Johann Zarco a Jorge Martin, da Joan Mir ai fratelli Binder, senza dimenticare tanti italiani come Fabio Di Giannantonio, Andrea Migno, Lorenzo Baldassarri ed Enea Bastianini.

A spuntarla lo scorso anno è stato Kazuki Masaki, un po’ a sorpresa. Il giapponese è stato abile a commettere pochissime sbavature e sfruttare a proprio vantaggio quelle dei diretti rivali, lo spagnolo Aleix Viu e soprattutto il turco Can Oncu, capace nell’ultima parte di stagione di buttare via un successo che dopo quattro vittorie sembrava già nelle sue mani. Anche il suo gemello Deniz si è messo in luce portando a casa due gare.

I due allievi di Kenan Sofuoglu si pongono come i logici favoriti per la conquista del titolo, alla luce anche dei tempi da record fatti segnare nei test proprio a Jerez. Tra i piloti con almeno un anno di esperienza sulle spalle, un occhio di riguardo va tenuto anche per Ryusei Yamanaka, Filip Salac, Dan Jones (molto rapido nei test) e Adrian Carrasco, in netta crescita nella fase finale della scorsa stagione.

Tra gli esordienti vi sono diversi nomi interessanti, a partire da quello di Max Cook, talento britannico di cui si dice un gran bene da anni. Barry Baltus si presenta al via forte della vittoria nella prima gara della European Talent Cup, campionato nel quale corrono diversi piloti impegnati nella Rookies Cup tra cui Carlos Tatay, il miglior rookie nei test. Yuki Kunii ha iniziato alla grande la sua seconda stagione nel CEV Moto3 e può fare bene anche qui, mentre i colori italiani saranno difesi da Pasquale Alfano e Matteo Patacca, reduce dal successo nella ETC a Valencia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche