Moto2, Jerez: Bagnaia altro podio, 3° in gara, resta leader del mondiale

MotoGp
Seconda stagione nel Mondiale Moto2 per Francesco Bagnaia, qui con il coinquilino Baldassari 1° a Jerez

Vince Lorenzo Baldassarri al GP di Spagna, ma con il terzo podio in quattro gare il pilota dello Sky Racing Team VR46 conserva con 9 punti di vantaggio la leadership di campionato. Subito fuori gioco Luca Marini

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Festeggia l'Italia della classe Moto2 a Jerez de la Frontera con Lorenzo Baldassarri sul gradino più alto del podio e con Francesco Bagnaia, terzo all'esposizione della bandiera a scacchi, confermatosi capo-classifica di campionato. Dopo le vittorie di Losail ed Austin, il pilota dello Sky Racing Team VR46 ottiene un prezioso piazzamento sul podio al Gran Premio di Spagna che vale 16 punti fondamentali per la sua corsa al titolo iridato.

Per Pecco Bagnaia un podio prezioso per il mondiale

Pensando all'obiettivo più grande, Francesco Bagnaia a Jerez ha ottenuto il massimo. Imprendibili per il passo mostrato Lorenzo Baldassarri (alla seconda vittoria di carriera) e Miguel Oliveira (secondo sul traguardo), 'Pecco' ha massimizzato il suo potenziale velocistico del weekend conquistando un nuovo piazzamento a podio che gli consente di confermarsi leader del campionato. Sfruttando la scivolata di Alex Marquez, ora il pilota dello Sky Racing Team VR46 conduce il mondiale con 9 punti di vantaggio sul co-inquilino Baldassarri, festeggiando insieme alla squadra il terzo podio stagionale (comprensivo delle vittorie di Losail ed Austin), il settimo in carriera nella middle class. Tra due settimane a Le Mans obiettivo confermarsi leader della generale su un tracciato dove, nel 2015 in Moto3, si assicurò il primo podio in carriera nel Motomondiale.

 

Luca Marini subito fuori gioco

Durata lo spazio di 6 curve la gara di Luca Marini. Scattato dalla quarta fila, alla Dry Sac è finito a terra coinvolgendo anche l'idolo di casa Jorge Navarro. Unica nota positiva, nell'impatto il nuovo pilota dello Sky Racing Team VR46 non ha rimediato alcuna conseguenza fisica. "Ho preso un colpo al bacino, ma sto bene", spiega Luca Marini. "Parlando della dinamica dell'incidente, Sam Lowes davanti a me ha frenato un po' troppo presto: per schivarlo mi sono spostato sulla destra, questo chiaramente mi ha fatto perdere il punto di staccata. Ho fatto di tutto per evitare Lowes e, di conseguenza, anche Navarro: mi dispiace per lui, non era mia intenzione arrivare al contatto e concludere così la gara".

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche