Moto3, GP Francia. #SuLeMans per Martin, ancora in pole!

MotoGp
Martin in pole (foto: twitter Gresini Racing)

Lo spagnolo del Team Del Conca Gresini sbaraglia la concorrenza e chiude davanti a Kornfeil con il tempo record di 1.42.039. Primo degli italiani Bastianini, che prima cade e poi si qualifica terzo per un solo millesimo di secondo. Martin ad una sola pole dal record di Alex Rins, che ne fece 13 in Moto3

Il GP di Francia è in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP HD (canale 208): gara di Moto3 domenica alle 11, Moto2 alle 12.20 e MotoGP alle 14. Segui il racconto sui social con l'hashtag #SuLeMans

GUIDA TV

I TEMPI - LA CLASSIFICA

Dalla prima casella, domani nella gara di Moto3 del GP di Francia partirà il solito Jorge Martin. Alla sua terza pole position consecutiva. Dietro di lui il redivivo Kornfeil che ripartirà dalla prima fila per la prima volta dal GP di Sepang del 2014 davanti ad Enea Bastianini.

Nella prima uscita è Canet il più veloce davanti a quattro italiani (Di Giannantonio, Antonelli, Bezzecchi e Migno) e al “giapporiccionese” Suzuki del team Sic58. Se anche dovesse ottenere la pole il pilota spagnolo verrebbe comunque retrocesso in ultima posizione a causa dell’icidente provocato ad Jerez ai danni di Martin, Arbolino e Bastianini.

Qualifiche caratterizzate subito da tante cadute, soprattutto highside, dinamica insolita per la Moto3. Nei primi minuti vanno in terra Masia, Rodrigo e Bastianini. Nessuna conseguenza per l’italiano che si rialza, pronto per continuare le sue qualifiche. Rodrigo, invece, viene portato al centro medico per controlli dopo la brutta botta presa con  un high side sempre alla curva 14.

Nel secondo run, a circa 15 minuti dalla fine, il primo a stampare un record è Fabio Di Giannantonio in 1.42.447 salvo poi essere subito superato da Enea Bastianini (subito risalito in moto e reduce da uno strappo all’inguine che lo fa soffrire da Jerez) che in 1.42.163 abbassa ulteriormente il record della pista in Moto3 che apparteneva a Vazquez dal 2014. A metà delle qualifiche scivolata anche per Bezzecchi alla curva 7, che ritorna ai box pronto per ripartire per il time attack finale.

Il finale di sessione si fa subito incandescente con il super tempo di Jorge Martin che stampa un 1.42.039, abbassando ulteriormente il record della pista. Caschi rossi a profusione nell’ultimo giro, ma nessuno riesce a migliorare il tempo record dello spagnolo del team Gresini che fa sua la pole, la dodicesima in carriera a -1 dal record in Moto3 di Alex Rins.

Secondo a sorpresa Kornfeil (+0.123) che scalza Bastianini per un solo millesimo di secondo. Diciottesima prima fila per l’italiano che non partiva nelle prime 3 posizioni dal GP di Aragon del 2017. In seconda fila partirà il leader della classifica del Mondiale Marco Bezzecchi, mentre la terza sarà tutta tricolore con Antonelli, Di Giannantonio e Migno. Apre la quarta fila Lorenzo Dalla Porta sulla Honda del team Leopard Racing

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche