MotoGP, Le Mans. Hafizh Syahrin rinuncia al Ramadan: "Ero troppo debole per correre"

MotoGp
Hafizh Syahrin, pilota del team Tech3 (foto getty)

Hafizh Syahrin, essendo un musulmano praticamente, aveva iniziato a osservare regolarmente il Ramadan, con l’astensione quotidiana dall'alba al tramonto da cibi e bevande. Dopo qualche giorno il pilota del team Tech3 ha dovuto invece rinunciare a rispettare il Ramadan: "Ho provato, ma mi sentivo troppo debole per guidare non mangiando e non bevendo nei soliti orari"

Non perdere l'appuntamento con Reparto Corse, ogni martedì su Sky Sport 24 (canale 200) alle 14:30 e alle 21:45

L'ORDINE D'ARRIVO DI LE MANS

LA CLASSIFICA

IL CALENDARIO: PROSSIMA TAPPA MUGELLO

LA CADUTA DI DOVIZIOSO

Il mondo della MotoGP è circondato da un velo di religiosità che non sempre emerge a pieno. I piloti entrano in pista consapevoli dei rischi e spesso affidano la propria vita al cielo per chiedere protezione durante la gara. Tra questi c’è sicuramente Hafizh Syahrin, pilota del team Tech3, primo malese a correre in MotoGP. Syahrin è un musulmano praticante, molto rispettoso dei precetti islamici. Mercoledì 16 maggio anche per lui è iniziato il Ramadan, che terminerà giovedì 14 giugno. Si tratta di un mese molto importante per i musulmani di tutto il mondo, che in questo periodo rispettano alcune precise regole, tra cui l’astensione quotidiana dall'alba al tramonto da cibi e bevande. Syahrin, come tutti i musulmani, ha iniziato a osservare regolarmente il Ramadan. Ma dopo qualche giorno, ha iniziato a rendersi conto che guidare una MotoGP praticamente a digiuno era un’impresa troppo ardua. Il pilota malese ha dovuto quindi fare una scelta importante: rinunciare a osservare questo aspetto alimentare del Ramadan per continuare a correre e quindi a svolgere il proprio lavoro regolarmente: "Ho provato, ma mi sentivo troppo debole non mangiando e non bevendo nei soliti orari", ha spiegato Syahrin.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche