Moto2, Bagnaia: "Competitivi sempre, e soprattutto al Mugello"

MotoGp
Francesco Bagnaia subito veloce al Mugello
bagnaia_box_friday_mugello

Pecco conclude terzo le prime prove libere del Gran Premio d'Italia Oakley. Luca Marini a sua volta ampiamente nella top-10

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Chi ben comincia è già a metà dell'opera. Questo l'auspicio dello Sky Racing Team VR46 alla luce di un promettente avvio del Gran Premio d'Italia Oakley classe Moto2 al Mugello: Francesco Bagnaia conclude con il terzo tempo vantando un ottimo passo-gara, bene anche Luca Marini ottavo nella riepilogativa FP1-FP2 mostrando confortanti segnali di crescita.

Bagnaia: "Siamo già più veloci del 2017"

Presentatosi al Mugello da capo-classifica di campionato, il venerdì vissuto da Francesco Bagnaia è sicuramente da incorniciare. "Non posso che essere felice di aver iniziato così il weekend del GP di casa su una delle mie piste preferite in assoluto", ammette Pecco, autore del terzo tempo in 1'52"237. "Già da oggi, sono stato più veloce rispetto allo scorso anno e questo è un ottimo punto di partenza considerato anche che la maggior parte dei piloti nelle posizioni di testa ha fatto un test su questa pista qualche settimana fa. Ho un buon passo, le sensazioni sono positive e abbiamo dimostrato di essere forti e consistenti già dalle libere. Continueremo a lavorare per fare un ulteriore step per la qualifica".

Marini: "Non sono al 100 %, ma..."

Per Luca Marini il settimo tempo delle FP2 in 1'52"604 (ottavo nella combinata FP1-FP2) è di buon auspicio per il prosieguo del weekend, anche continua a lottare con la spalla infortunata. "Mi dispiace non essere al 100% della forma fisica proprio per il GP di casa che si corre sulla mia pista preferita", spiega il nuovo pilota dello Sky Racing Team VR46. "Ho sfruttato al massimo questi giorni di stop tra Le Mans e questa gara, ma la spalla mi dà ancora molto fastidio. Come in Francia, sono sceso in pista per dei run più corti rispetto al previsto per conservare quante più energie possibili. Un vero peccato, anche perché il feeling alla guida è molto buono. Cercherò comunque di dare il massimo per onorare questo appuntamento".

Il bilancio di Pablo Nieto

"Un avvio davvero molto incoraggiante davanti al nostro pubblico di casa", commenta Pablo Nieto, Team Manager dello Sky Racing Team VR46. "Entrambi i piloti hanno fatto un ottimo lavoro, siamo competitivi e veloci, considerato anche che la maggior parte dei Team ha fatto un test proprio su questa pista qualche settimana fa. Dobbiamo rimanere concentrati perché possiamo avere ancora margine per la qualifica. Pecco sta sfruttando il suo ottimo stato di forma, mentre Luca sta cercando di conservare quante più energie possibili per la gara di domenica".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche