Moto3, Bulega: "Tanti sorpassi, ma..."

MotoGp
Nicolò Bulega in griglia di partenza al Mugello
bulega_race

Gara all'attacco del pilota dello Sky Racing Team VR46 che porta a termine il Gran Premio d'Italia Oakley in ventunesima posizione, tradito da un problema tecnico alla propria KTM invece Dennis Foggia

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Un Gran Premio d'Italia Oakley della classe Moto3 che poteva essere e che non è stato per lo Sky Racing Team VR46. Nicolò Bulega, a tratti ritrovatosi in quinta posizione, conclude ventunesimo mentre Dennis Foggia, autore di una pregevole rimonta, si ritrova costretto alla resa per un inconveniente tecnico riscontrato proprio sul più bello.

Bulega: "Sono tornato là davanti"

Cercando di vedere il bicchiere mezzo pieno, Nicolò Bulega guarda gli aspetti positivi emersi dall'odierna gara al Mugello. "Se guardo alla posizione non posso essere soddisfatto, ma sono tornato nel gruppo di testa, ho fatto tanti sorpassi in gara, davanti al pubblico del Mugello, e questa è una buona notizia", commenta il pilota dello Sky Racing Team VR46. "Ci ho provato, ho cercato di tenere duro, ma la gomma ha iniziato a calare e non ho potuto fare nulla. Domani saremo ancora in pista per un test e ci aspettiamo di fare un altro step sulla stabilità della moto con gomme usate".

Foggia: "Andiamo avanti"

Da ventisettesimo in griglia a quattordicesimo in soli 7 giri, poi il ritiro. Comprensibile il disappunto di Dennis Foggia, protagonista di una prodigiosa prima parte di gara. "Partivo davvero indietro, ma ho cercato di non perdere posizioni e di agganciarmi subito al gruppo davanti", racconta il rookie dello Sky Racing Team VR46. "Ero forte, dal muretto mi segnalavano un ritmo molto simile a quello dei primi e sono riuscito a risalire fino alla 14esima posizione. Ero con i piloti che poi hanno chiuso nella Top5, ma improvvisamente, all’ultima curva, quando mi stavo preparando per uscire bene e prendere la scia in rettilineo, la moto si è spenta. Non sappiamo ancora esattamente cosa è successo, dobbiamo analizzare i dati, ma non molliamo. Non sono state gare facili, ma andiamo avanti".

Il bilancio di Pablo Nieto

"Un GP di casa difficile", commenta Pablo Nieto, Team Manager dello Sky Racing Team VR46. "Dennis è partito forte, ma ha avuto un problema tecnico che lo ha costretto al ritiro. Dobbiamo analizzare i dati e capire cosa è successo, ma è un peccato perché aveva un ritmo simile ai più forti. Nicolò è tornato a lottare nel gruppo di testa, ha cercato di tenere duro, ma, da metà gara, la gomma dietro ha iniziato a calare e ha dovuto cedere diverse posizioni".

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche