MotoGP, GP Olanda. Andrea Dovizioso: "Mantenere la calma per tornare più forti di prima"

MotoGp
Andrea Dovizioso, pilota Ducati (foto getty)

Dopo il doppio zero rimediato a Le Mans e a Barcellona (a cui si aggiunge la caduta - senza responsabilità - di Jerez), Andrea Dovizioso deve cercare di uscire da un momento delicato. Lucidità e concentrazione sono requisiti fondamentali per ritornare ai suoi livelli migliori

MOTOGP, GARA SPETTACOLARE: RIVIVI LE EMOZIONI DI ASSEN

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

La MotoGP arriva in Olanda dove, sul TT Circuit di Assen, Andrea Dovizioso cercherà di uscire da un momento di difficoltà che lo ha visto protagonista di ben tre cadute nelle ultime quattro gare.
La classifica mondiale vede l’italiano ottavo a pari punti con il compagno di squadra Jorge Lorenzo, ma distante 49 lunghezze dal leader Marquez. Il pilota Ducati per uscire da questa situazione dovrà affrontare un circuito sul quale non ha mai vinto e dove è salito sul podio in quattro occasioni (tre in MotoGP) su sedici partecipazioni totali. Lo scorso anno il forlivese si era dovuto accontentare della quinta piazza. Ecco le parole del pilota Ducati.

“Normalmente ho bisogno di un paio di giorni per metabolizzare uno zero pesante come quello rimediato a Barcellona, ed è stato così anche questa volta. Adesso però, dopo aver analizzato attentamente l’ultima gara e cercato di capire cos’è successo, sono concentrato sui prossimi GP. In ogni situazione ci sono sempre degli aspetti positivi e, con un compagno di squadra competitivo come Jorge, è ancora più importante lavorare bene e arrivare alla gara successiva con le idee molto chiare. Nelle ultime gare siamo stati sempre veloci e competitivi, e quindi ad Assen dovremo solo mantenere la calma per tornare più forti di prima.”

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche