Moto3, GP Assen: Aron Canet è il più veloce nelle prove libere

MotoGp

Paolo Lorenzi

Aron Canet (foto getty)

Il pilota di Estrella Galicia nel finale del secondo turno di libere stacca il miglior tempo. Paura per Martin, portato via in barella dopo una caduta a fine turno (niente di grave). Veloce e consistente Bezzecchi per tutta la giornata, ma davanti a lui c’è Bulega. Decimo Di Giannantonio

MOTOGP, GARA SPETTACOLARE: RIVIVI LE EMOZIONI DI ASSEN

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Sarà pur vero che i tempi che contano non sono quelli del venerdì, ma chi ben comincia ha lo slancio giusto per qualifiche e gara. E il più veloce nel primo giorno di libere è Aron Canet, una conferma ottenuta negli ultimissimi minuti del secondo turno. Come Rodrigo, McPhee e Oettl tutti in carena nel time attack finale. Manca all’appello Jorge Martin, tra i più consistenti in pista: un’intera distanza di gara nelle seconde libere con le gomme usate danno la misura del lavoro fatto in funzione gara, ma il secondo tempo di giornata lo ha ottenuto al mattino. Nel finale del turno conclusivo il pilota spagnolo è infatti incappato in una brutta caduta. Portato fuori in barella è stato trasportato al centro medico (niente di grave però). Fino a quel momento erano in lotta lui e Marco Bezzecchi, velocissimo fin dal mattino. Nella classifica comparata il pilota della KTM è comunque settimo, a meno di tre decimi da Canet. Migliore degli italiani è quindi un ritrovato Bulega, col sesto tempo. I segnali di ripresa intravisti a Barcellona sembrano quindi trovare conferma in Olanda. A sprazzi si sono visti anche Fabio Di Giannantonio (decimo) e Lorenzo Dalla porta (undicesimo), seguito qualche posizione più indietro da Enea Bastianini (tredicesimo), che non riesce a migliorarsi al pomeriggio, e da Niccolò Antonelli (quattordicesimo) che deve prudentemente salvaguardare le sue energie in vista di qualifiche e gara. La spalla lussata nelle FP3 di Barcellona gli impedisce ancora di correre al cento per cento. Staccato di nove decimi da Canet, si piazza Tony Arbolino (diciassettesimo), meglio di Andrea Migno, solo ventunesimo e piuttosto in ombra.

I tempi della seconda sessione di Libere di Moto3:

1 A. CANET 1:42.677
2 G. RODRIGO +0.138
3 J. MCPHEE +0.155
4 P. OETTL +0.179
5 N. BULEGA +0.265
6 M. BEZZECCHI +0.288
7 F. DI GIANNANTONIO +0.486
8 J. MARTIN +0.615
9 L. DALLA PORTA +0.661
10 A. ARENAS +0.717

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche