MotoGP, GP Assen. La moto sembra un'astronave: il cupolino è futuristico

MotoGp
La nuova grafica del cupolino utilizzata in MotoGP

Una nuova grafica, proiettata sul cupolino di Vinales, regala la sensazione di essere a bordo di un'astronave. I sensori trasmettono in tempo reale tanti dati, come velocità, marcia, angolo di piega, accelerazione e frenata. Una sorta di tutorial per imparare a guidare una MotoGP

MOTOGP, GARA SPETTACOLARE: RIVIVI LE EMOZIONI DI ASSEN

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Sarà che la loro velocità supera i 300 km all’ora, sarà che hanno un’elettronica di ultima generazione, ma le moto della MotoGP ormai sembrano delle vere e proprie astronavi. Ad aumentare ancor di più questa sensazione ci pensa una nuova grafica applicata al cupolino delle moto. Ad Assen abbiamo potuto apprezzarla grazie a una visuale “on board” sulla Yamaha dello spagnolo. La grafica proietta sui lati del cupolino alcuni dati molto interessanti sulla guida del pilota: velocità, marcia utilizzata, angolo di piega, curva, percentuale di accelerazione e di frenata. Tutti dati che regalano la sensazione di trovarsi davvero in sella a una M1, anche grazie alla mappa aggiornata in tempo reale che consente di capire come un pilota affronta una curva o un rettilineo. Una sorta di tutorial per imparare a guidare una MotoGP (almeno nella nostra immaginazione).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche