MotoGP, ora è ufficiale: dalla prossima stagione in pista il team Sic-Yamaha

MotoGp

Antonio Boselli

Dopo giorni di intense trattative, è stato ufficializzato il nuovo team satellite della casa giapponese che prenderà parte al Motomondiale della prossima stagione

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

L’accordo è stato trovato nel fine settimana ad Assen, oggi è arrivata anche l'ufficialità: in MotoGP sbarca un nuovo team, il Sic (Sepang International Circuit) che prenderà i posti in griglia del team Angel Nieto. Razlan Razali, amministratore del circuito di Sepang e del team Sic, che è già presente in Moto2 e Moto3, ha deciso di costruire ex novo la sua squadra nella top class senza rilevare le strutture e il personale del team spagnolo. La nuova squadra avrà base in Belgio e sarà gestita da Johan Stigefelt, l’unica eredità del Team Angel Nieto saranno i due posti in griglia per il 2019 e forse il ruolo del fondatore Martin “Aspar” Martinez che potrebbe diventare consigliere del team. E' stata ufficializzata anche la fornitura della Yamaha, che molto probabilmente darà due M1 ufficiali. Non saranno ancora ufficializzati né la sponsorizzazione della Petronas, che sarà il main sponsor del team, né il nome dei piloti che saranno annunciati più avanti. La grande novità sarebbe la decisione di Pedrosa di ritirarsi dalle corse, non per questioni tecniche o economiche ma semplicemente perché ritiene conclusa la sua esperienza in MotoGP. Al suo posto, di fianco a Franco Morbidelli che sarà sicuramente parte del Team Sic, ci sono vari piloti in lizza tra cui Alvaro Bautista e Lorenzo Baldassarri.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche