MotoGP, GP Austria, Andrea Dovizioso perde la pole per 2 millesimi: "Marc, sei un bastardo"

MotoGp

Il leader del Mondiale conquista la pole in Austria, Dovizioso chiude le qualifiche alle sue spalle: "E' stata una bella battaglia". Terzo l'altro ducatista Lorenzo

MOTOGP, IL RACCONTO DELLA GARA

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Andrea Dovizioso è stato costretto ad arrendersi, al Red Bull Ring, sarà Marc Marquez con due millesimi di vantaggio proprio sul ducatista a partire dalla prima casella in griglia di partenza: "E' stato un bastardo... Ci ha preso gusto a fare dei bei tempi anche qui in Austria! Mi dispiace per l'orologio che viene dato all'uomo della pole, se l'avessi vinto io l'avrei dato ai meccanici… Credo che ci tenga tanto a vincere su questo tracciato ed è ancora più forte dell'anno scorso, sarà dura batterlo. In ogni caso fatto un grande tempo, sono soddisfatto. La prima fila è un vantaggio importate nella MotoGP di oggi". Dovizioso ha scelto la media per centrare il miglior tempo: "Sinceramente non ci avevamo pensato fino a un minuto prima del turno. Ha piovuto tanto, la pista era in condizioni diverse rispetto a ieri e credo anche rispetto a come sarà domani. Non ci sentivamo tanto a posto, per cui non mi aspettavo di fare questo tempo con la media. In gara non dovrebbe piovere, in questo caso potremmo fare ancora meglio".

Marquez: "Importante raccogliere punti in chiave Mondiale"

"Alla fine abbiamo fatto tutti un bel giro su una pista difficile, eravamo vicini. Raggiungere la prima fila era la cosa più importante. La strategia in gara? Ho studiato da vicino Dovizioso, va forte qui. Se dovesse esserci la possibilità di attaccare lo faremo, altrimenti punteremo a raccogliere comunque punti per allungare in classifica".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche