user
12 agosto 2018

MotoGP, GP d'Austria 2018: vince Jorge Lorenzo. 2° Marc Marquez, 3° Andrea Dovizioso

print-icon

Duello meraviglioso al Red Bull Ring tra Lorenzo e Marquez. Dopo tanti sorpassi trionfa lo spagnolo della Ducati, che conquista la sua terza vittoria stagionale. Dovizioso chiude terzo, Rossi conclude la sua rimonta al sesto posto. Marquez allunga in testa al Mondiale: +59 su Rossi, +71 su Lorenzo, +72 su Dovizioso

L'ORDINE D'ARRIVO - LA CLASSIFICA

PROSSIMA TAPPA: SILVERSTONE

Una serie continua di sorpassi e contro sorpassi. Su e giù per le curve del Red Bull Ring, che si adattano alla conformazione del paesaggio rendendo ogni manovra davvero elettrizzante. Il duello tra Jorge Lorenzo e Marc Marquez ha illuminato il GP d’Austria. Una sfida fatta di staccate, manovre al limite, sorpassi e tanto coraggio. Alla fine ha trionfato il maiorchino della Ducati, che conquista così la sua terza vittoria stagionale. Si conferma il dominio della Rossa di Borgo Panigale su questa pista: è il terzo successo per la Ducati su tre gare disputate in MotoGP in Austria. Andrea Dovizioso completa il podio con il terzo posto. DesmoDovi ha partecipato al lotta tra Marquez e Lorenzo, ma un errore nella parte finale della gara lo ha costretto a chiudere in terza posizione. Valentino Rossi, che partiva dalla 14esima posizione, conclude la sua rimonta al sesto posto. Un risultato che permette a Marquez di allungare in testa al Mondiale con 201 punti, con un vantaggio di +59 su Rossi, +71 su Lorenzo e +72 su Dovizioso.

In Austria i primi 3 piloti, in griglia e sul podio, hanno fatto il vuoto dietro di loro. E' mancata la gomma ad Andrea Dovizioso proprio nel momento in cui avrebbe dovuto portare l'attacco decisivo e questo ha fatto sì che la scena fosse tutta per Lorenzo e Marquez. Il maiorchino, che con la Ducati è un pilota ormai maturo e capace di cose che mai avremmo immaginato, ha gestito la doppia gomma morbida ed ha risposto alle chiusure di Marquez (la sua idea era quella di bloccarlo nelle curve strette) ricordandosi che uno dei suoi nick names è "por fuera". Nelle fasi finali della corsa, proprio mentre Dovizioso andava lungo alla curva uno, il confronto tra i due protagonisti diventava spettacolo per intensità agonistica e qualità dei sorpassi. Marquez, unico con l'hard al posteriore, sperava di sfiancare i ducatisti ma in realtà si è ritrovato un Lorenzo capace di affrontarlo a viso aperto nel corpo a corpo. Il risultato è un podio affascinante e pronosticabile così come il fatto che Rossi avrebbe fatto il possibile sgomitando nella parte centrale del gruppo, soffrendo, ma facendone anche una questione d'orgoglio. La gara ci consegna la fotografia del momento della Ducati sulle piste a lei congeniali, del vantaggio di Marquez in classifica generale e della difficoltà della Yamaha. Pensiero trasversale il fatto che Lorenzo ha completato la propria conversione imparando cose che in Honda gli saranno molto utili. Sul tempo di adattamento si accettano scommesse, ma attenzione che può vincere chi immagina una gara in Austria nel 2019 con Lorenzo e Marquez ancora a lottare per la prima posizione, ma questa volta con la stessa moto.

L'approfondimento

19:57
12 ago
14:55
12 ago

L'ordine di arrivo

 
1
J. LORENZO
39:40.688
2
M. MARQUEZ
+0.130
3
A. DOVIZIOSO
+1.656
4
C. CRUTCHLOW
+9.434
5
D. PETRUCCI
+13.169
6
V. ROSSI
+14.026
7
D. PEDROSA
+14.156
8
A. RINS
+16.644
9
J. ZARCO
+20.760
10
A. BAUTISTA
+20.844
14:53
12 ago

La classifica aggiornata

 
1° Marquez 201
2° Rossi 142
3° Lorenzo 130
4° Dovizioso 129
5° Vinales 113
14:53 12 ago

Le statistiche della gara

 

- Terza vittoria per la Ducati su tre gare disputate in MotoGP in Austria.

- Terzo successo stagionale per Jorge Lorenzo.

- Per Lorenzo arriva il 152esimo podio nel Motomondiale. E’ quarto all time, a -1 dal terzo posto di Pedrosa.

Marquez conquista invece il suo podio numero 111 nel Motomondiale. Raggiunto Biaggi all’ottavo posto all time. Vicinissimo il settimo di Hailwood a 112.

- Per Dovizioso è il podio numero 46 in MotoGP, sono 87 nel Motomondiale per lui.

- Diventano cinque i podi consecutivi di Marquez. Nove sulle undici gare stagionali, nessuno come lui nel 2018.

- Nessuna Yamaha nella top 5. Non accadeva dal GP del Giappone 2017, quando la migliore fu quella di Zarco, ottavo.

- Alla terza partecipazione in MotoGP in Austria, Rossi non riesce nuovamente a salire sul podio. In questo GP nel 1996 in 125 ottenne il primo dei suoi 232 podi nel Motomondiale.

Lorenzo (1°): 47^ vittoria in top-class (3^ quest'anno), 68^ vittoria in tutte le classi

Marquez (2°): 72° podio in top-class (9° quest'anno), 111° podio in tutte le classi, eguaglia Biaggi all’8° posto di tutti i tempi

Dovizioso (3°): 46° podio in top-class (4° quest'anno), 87° podio in tutte le classi

 

Di seguito la cronaca della gara

14:41 12 ago

Lorenzo vince la gara in Austria davanti a Marquez e Dovizioso. Rossi conclude la sua rimonta al sesto posto.

14:40 12 ago

Ultimo giro

 
Lorenzo guadagna un vantaggio di due decimi su Marquez e vola verso la vittoria. Marquez non può neanche provare l'assalto all'ultima curva, in Austria il vincitore è Jorge Lorenzo
14:39 12 ago

Giro 27

 
Lorenzo sorpassa di nuovo Marquez nel rettilineo del Red Bull Ring e torna in testa
14:38 12 ago

Giro 26

 
Dovizioso (3°) non riesce ad avvicinarsi al duetto in testa composto da Marquez (1°) e Lorenzo (2°)
14:37 12 ago

Giro 25

 
Sorpasso straordinario di Lorenzo su Marquez! Jorge torna in testa, ma poche curve dopo Marquez si riprende la prima posizione
14:37 12 ago

Giro 24

 
Lorenzo va largo in curva 3 e Marquez lo sorpassa, adesso il campione del mondo in carica torna in testa.
14:36 12 ago

Giro 23

 
Marquez si mantiene molto vicino a Lorenzo, probabilmente lo spagnolo della Honda sta preparando l'attacco nella parte finale della gara. 
14:35 12 ago

I distacchi a 5 giri dal termine

 
1
J. LORENZO
32:50.857
2
M. MARQUEZ
+0.201
3
A. DOVIZIOSO
+2.012
4
C. CRUTCHLOW
+8.428
5
D. PETRUCCI
+10.422
6
A. RINS
+13.431
7
V. ROSSI
+13.699
8
D. PEDROSA
+15.197
9
T. RABAT
+16.446
10
J. ZARCO
+17.827
14:34 12 ago

Giro 22

 
Ormai la gara è diventata un duello tra Lorenzo (1°) e Marquez (2°). Dovizioso (3°) non riesce a inserire nella lotta per la vittoria, avendo un ritardo di due secondi da Marquez. Rossi sale in sesta posizione, superato Rins
14:33 12 ago

Giro 21

 
Lorenzo (1°) mantiene i tre decimi di distanza da Marquez (2°). Jorge sta gestendo al meglio le gomme (doppia soft), guidando con delicatezza
14:31 12 ago

Focus

 
E’ destinata ad allungarsi la striscia di GP senza vittoria per la Yamaha, che salirà con oggi a 21 gare senza trovare il successo.
14:31 12 ago

Giro 20

 
Lorenzo (1°) non riesce a staccare Marquez (2°), che adesso è distante due decimi. Dovizioso si allontana, invece, è terzo con un secondo di ritardo da Marquez
14:29 12 ago

Giro 19

 
Frenata azzardata di Marquez nel tentativo di superare Lorenzo (1°), lo spagnolo controlla la moto e mantiene la seconda posizione, ma adesso Dovizioso (3°) è distante 6 decimi
14:29 12 ago

Focus

 

Cerca la sua prima vittoria in MotoGP in Austria la Honda. Il primo successo della casa giapponese in top class nel GP di Austria risale invece al 1985 in 500, grazie a Freddie Spencer.
14:28 12 ago

Giro 18

 
Lorenzo chiude il sorpasso su Marquez e si porta in testa alla gara con un vantaggio di tre decimi. Dovizioso resta al terzo posto, Rossi sale in settima posizione (sorpassato Rabat)
14:27 12 ago

I distacchi a 10 giri dal termine

 
1
M. MARQUEZ
26:13.788
2
J. LORENZO
+0.188
3
A. DOVIZIOSO
+0.976
4
C. CRUTCHLOW
+6.520
5
D. PETRUCCI
+7.922
6
A. RINS
+8.953
7
V. ROSSI
+12.024
8
T. RABAT
+12.150
9
D. PEDROSA
+12.252
10
J. ZARCO
+15.154

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi