MotoGP, GP Austria. Fast&Curious: Italia regina in Moto2 e Moto3

MotoGp

Michele Merlino

Nel weekend di Spielberg svettano i risultati dei piloti Made in Italy in Moto2 e Moto3. Bezzecchi e Bagnaia vincono e sono primi in classifica mondiale, Bastianini e Marini fanno podio. Aggiorniamo statistiche e record, ecco tutte le curiosità

IL RACCONTO DELLA GARA

LA CLASSIFICA

PROSSIMA TAPPA: SILVERSTONE

Moto3, viva l’Italia!

Weekend all’insegna del tricolore per la classe minore che al Red Bull Ring è teatro della prima pole di Bezzecchi nel Motomondiale. “Bez” diventa il 30esimo pilota a conquistare almeno una pole in Moto3, l’ottavo italiano. Il romagnolo non partiva al palo dal 9 ottobre 2015 al Mugello nel CIV (dove, quell’anno, registrò 4 pole in 5 qualifiche). Prima di questo weekend l'unica partenza in prima fila di Bezzecchi era stata a Rio Hondo quest’anno: in gara vinse dal secondo posto. Antonelli, Arbolino, Bastianini e Bezzecchi sono i quattro poleman italiani del 2018 in Moto3: ci avviciniamo al record del 2016 quando ce ne furono ben 6 (Fenati, Bulega, Antonelli, Bastianini, Bagnaia, Migno).

Dopo la bellissima pole del sabato arriva anche la vittoria in gara per Marco Bezzecchi che dal suo primo successo in Argentina aveva collezionato ben quattro secondi ed un terzo posto. In seconda posizione Enea Bastianini conquista il suo 22esimo podio in Moto3 eguagliando Maverick Vinales al terzo posto di tutti i tempi e regalando all’Italia la seconda doppietta dell’anno dopo la gara di Barcellona. Medaglia di bronzo per un eroico Jorge Martin che torna in pista pochi giorni dopo l’operazione al polso e conquista il sedicesimo podio in Moto3, il sesto dell’anno (gli altri cinque erano stati tutti vittorie!)

Moto2: Bagnaia pigliatutto

Si conclude un ottimo weekend per Pecco Bagnaia che conquista pole position, vittoria e anche la leadership del mondiale che gli era stata tolta la scorsa settimana a Brno da Miguel Oliveira. Per il pilota piemontese dello Sky Racing Team VR46 è arrivata la terza pole in Moto2 e la quinta vittoria nella classe di mezzo, per lui anche la 23esima gara a punti consecutiva.
Secondo sia in qualifica che in gara è Miguel Oliveira che sabato ha conquistato la sesta prima fila in Moto2 e il sedicesimo podio.

Ora la lotta per il mondiale è serratissima con 3 punti di distacco tra il primo ed il secondo dopo l'undicesima gara: è il più ridotto della storia del campionato, l'unico inferiore ai 10 punti a questo punto del campionato. Al terzo posto, ormai abbonato al podio, c’è Luca Marini che ha ottenuto i suoi primi tre podi in carriera in meno di un mese: 15 luglio-12 agosto.
È invece crisi per gli spagnoli in Moto2, visto che nelle ultime 40 gare i piloti iberici hanno ottenuto solo 3 vittorie: tutte con Marquez e l’ultima risale a Montegi 2017.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche