MotoGP, GP Misano 2018. Rabat ancora ai box dopo Silverstone: tocca a Ponsson

MotoGp

Tempi incerti per il recupero di Tito Rabat, plurifratturato il venerdì di Silverstone. Ducati Reale Avintia Racing schiera a Misano il francese Christophe Ponsson, ex Superbike e Superstock. Per i campionati 2019/20 la squadra spagnola ha annunciato oggi un accordo biennale con Karel Abraham che disporrà di una Ducati GP18

MISANO, TRIONFO DI DOVIZIOSO

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Christophe Ponsson sostituirà Tito Rabat per il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Il pilota spagnolo sta recuperando bene dal serio infortunio subito a Silverstone, ma i tempi per risalire in sella, viste le fratture alla gamba, saranno certamente lunghi. Al suo posto a Misano scopriremo il francese Christophe Ponsson, già visto all’opera in anni recenti con le derivate di serie SuperStock 600/1000 e Superbike (nel mondiale 2015). Il giovane francese (classe 1995) impegnato attualmente nel CEV SBK, troverà nel box la Ducati GP16 di Simeon che a sua volta utilizzerà la più competitiva GP17 di Rabat.

Ecco le parole di Ponsson in vista del debutto in MotoGP a Misano: "Sono super felice ed emozionato, davvero impaziente di salire in sella. Correre in MotoGP è il sogno di ogni pilota e ancora non riesco a credere che venerdì sarò in pista con i top riders che guardo da casa ogni fine settimana. Cerco sempre di imparare da loro in TV e ora potrò farlo in pista. Sono felice, ho 22 anni e questa opportunità è incredibile. So che sarà difficile e dovrò imparare molte cose in un tempo molto breve: la moto, i freni in carbonio, le gomme Michelin, ma voglio divertirmi e imparare. Cercherò di dare il massimo in sella alla moto e spero di premiare la squadra e tutti coloro che mi hanno aiutato a realizzare il mio sogno."

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche