MotoGP, GP Misano. Jorge Lorenzo: "Peccato lasciare Ducati, è un team incredibile"

MotoGp

Lo spagnolo dopo la pole da record di Misano: "E' il risultato di un grande lavoro da parte di tutti. Auguro al team molta fortuna per il 2019. Magari un po' meno di quella che avrò io..."

MISANO, TRIONFO DI DOVIZIOSO

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Pole capolavoro per Jorge Lorenzo, che grazie al tempo di 1'31"629 ha firmato il nuovo record della pista di Misano. "Ho spinto da subito, ero molto convinto" - ha spiegato lo spagnolo - "Tagliare la chicane? E' vero, l'ho fatto, ho avuto la fortuna che non si è visto in tv... Questa pole è il risultato di un grandissimo lavoro svolto dall'intera squadra. Abbiamo lavorato insieme sui dettagli, la moto ora è completa e riusciamo ad andare così veloci anche su un circuito di solito difficile per noi. Io ho solo fatto un giro quasi perfetto, il team ha fatto un lavoro pazzesco...". Peccato lasciare la Ducati proprio adesso (nel 2019 Lorenzo affiancherà Marquez in Honda): "E' una squadra incredibile. Non mi riferisco solo al talento del Direttore Generale Ducati Dall'Igna, ma anche alla capacità dei singoli ingegneri di realizzare una moto simile, con cui stiamo spingendo al massimo sia io sia Dovizioso. Ma nella vita qualche volta va così. Bisogna accettare il passato, perché il passato non si può cambiare. Auguro a tutti molta fortuna per l'anno prossimo. Magari un po' meno di quella che avrò io...".

Gabarrini, Ing. pista di Lorenzo: "Ha fatto due giri praticamente perfetti, il secondo ancora meglio del primo. Che gara aspettarsi? La cosa principale in questo momento è capire come si comporteranno le gomme. Stiamo analizzando i dati a disposizione e aspettando risposte da Michelin, in base a questo capiremo la strategia da adottare. Convincere uno che ha vinto 5 Mondiali che per vincere serve cambiare strategia a volte non è stato facile, ma Jorge è un campione e una persona intelligente, ha dimostrato a tutti che si poteva fare e l'ha fatto. Siamo molto felici, questa pole è il risultato di un ottimo lavoro svolto da tutti, certo ora c'è un briciolo di tristezza sapendo che c'è una data di scadenza...".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche