Moto2, GP Misano. Romano Fenati a Movistar TV: "Ho sbagliato con Manzi, ma va considerato il momento"

MotoGp

Prime parole a Movistar TV del pilota ascolano, dopo lo stop di due GP per la manovra fatta in Moto2 (mano sul freno della moto di Manzi): "La mia reazione non è stata una bella mossa, è stato un gesto pericoloso per entrambi, ma vorrei che fosse vista in prospettiva"

LE SCUSE DI FENATI: "NON SONO STATO UN UOMO"

FENATI LICENZIATO DAL TEAM

L'EDITORIALE DI GUIDO MEDA

Dopo le reazioni dei piloti è la volta anche di Romano Fenati. Sì, proprio lui, il pilota del Team Sniper protagonista in negativo della domenica di Misano che, ai microfoni di Movistar TV, ha commentato lo scellerato gesto compiuto nei confronti di Stefano Manzi, al quale l'ascolano ha provato a pinzare il freno anteriore mentre i due erano lanciati in pieno rettilineo. Il pilota ha provato a ricostruire l'accaduto, raccontando così la bagarre in pista tra i due che ha preceduto il folle gesto: "C'è stato un primo contatto in cui Manzi mi ha portato fuori pista. Era davanti a me, poi l'ho superato. Dopo avermi superato, mi ha rallentato portandomi fuori pista per la seconda volta".

"Non dico che questa sia una giustificazione", ha continuato a spiegare, "ma credo che questo debba essere considerato, perché i piloti che corrono senza preoccuparsi degli altri rovinano le gare degli altri e questo non è giusto. La mia reazione non è stata una bella mossa, è stato un gesto pericoloso per me e per lui. Non voglio giustificarla, ma vorrei che fosse vista in prospettiva".

I più letti