MotoGP, GP Aragon. Andrea Dovizioso: "Il distacco da Marc Marquez? Ormai non penso più al Mondiale"

MotoGp

Il pilota della Ducati, nel corso della conferenza stampa di Aragon, commenta i 67 punti di distacco da Marquez in classifica: "Le possibilità per me di vincere il Mondiale sono molto basse, ormai non penso a conquistare il titolo, sono concentrato sul fare il massimo in questa stagione per migliorare in vista del prossimo anno"

GP di Aragon in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP (canale 208). Gli orari delle gare: Moto3 alle 11, Moto2 alle 12:20, MotoGP alle 14. Qualifiche e gare delle tre categorie anche su Sky Sport Uno (canale 201)

LE QUALIFICHE DI MOTO GP

IL RACCONTO DELLE LIBERE

GUIDA TV - LA CLASSIFICA

Il Motomondiale sbarca ad Aragon, una pista in cui gli spagnoli dominano ormai da sei anni sia in qualifica sia in gara. Per stessa ammissione di Marquez, Aragon è un circuito che il pilota della Honda ama in modo particolare, al punto da intitolare proprio a Marc la curva 10: "Non mi aspettavo un gesto di questo tipo, sicuramente sarà una bella sensazione passare per la prima volta su quella curva", spiega Marquez. Andrea Dovizioso, quindi, arriva a questo GP con sentimenti opposti. Da una parte c’è il grande entusiasmo suo e di tutto il team Ducati per aver vinto a Misano, davanti ai propri tifosi. Dall’altra parte, però, c’è quel distacco in classifica da Marquez che inizia a sembrare incolmabile. Sono 67 i punti che separano Marc, leader del Mondiale, da Andrea, secondo in classifica. "Marquez è vicino alla conquista del titolo? In effetti le possibilità per me di vincere il Mondiale sono molto basse, ormai non penso a vincere il titolo, sono concentrato sul migliorare i nostri problemi", ammette Dovizioso nella conferenza che apre la settimana di Aragon. "Siamo riusciti a migliorare alcuni aspetti raggiungendo gli obiettivi che ci eravamo fissati. Se vogliamo lottare contro la Honda l'anno prossimo per il Mondiale dobbiamo fare qualcosa di meglio, dobbiamo utilizzare questo finale di stagione per crescere, c'è sempre un margine di miglioramento. Forse al momento il margine non è molto grande, ma c'è sempre qualcosa da poter migliorare. Non abbiamo mai mollato, a metà stagione abbiamo capito che alcune cose non andavano bene, siamo migliorati in alcuni dettagli e adesso iniziamo a vedere i risultati, anche in piste dove non andavamo forte. Il nostro obiettivo è fare il massimo per questa stagione, ma anche per la stagione successiva". La Ducati ha dimostrato di avere un buon feeling con Aragon, come spiega anche Dovizioso: "Fin dai test di Misano abbiamo mostrato una buona velocità, i test ad Aragon sono andati bene. Abbiamo una moto migliore rispetto all'anno scorso, ma il consumo delle gomme condizionerà molto la gara, sembra che il meteo sarà buono quindi sfrutteremo al massimo ogni sessione".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche