MotoGP, GP Giappone. Valentino Rossi: "Sono tornati i soliti problemi". Maverick Vinales: "Dobbiamo migliorare tanto"

MotoGp

Nelle qualifiche di Motegi le due Yamaha ufficiali non riescono a confermare i progressi visti a Buriram. Rossi partirà 9°: "Abbiamo fatto un errore al box con la gomma posteriore, non possiamo andare oltre il quarto posto". Settimo tempo per Vinales: "Dobbiamo migliorare tanto se vogliamo lottare per il podio"

IL TRIONFO DI MARQUEZ A MOTEGI

VIDEO: LA STAGIONE DI MARC

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Dopo i progressi visti in Thailandia, la due Yamaha ufficiali sembra aver fatto un piccolo passo indietro in Giappone. Se da una parte Johann Zarco è riuscito a piazzarsi al 2° posto in griglia, dall'altra parte Rossi e Vinales non sono riusciti ad andare oltre la terza fila: Maverick partirà 7°, Valentino partirà 9°. "Non siamo veloci come in Thailandia, però nel secondo gruppetto siamo in tanti con un passo molto simile - spiega Rossi al termine delle qualifiche -. Potevo fare meglio, la scelta delle gomme sarà importante. Con la prima gomma ero andato piuttosto veloce, potevo partire in seconda fila. Purtroppo abbiamo fatto un errore al box con la gomma posteriore, abbiamo sbagliato la pressione, la gomma non aveva per niente grip, il secondo tentativo non l’ho proprio fatto. Ogni pista ha le sue caratteristiche, però anche qui siamo ritornati più o meno al livello della seconda parte di stagione. Possiamo lottare per fare quarto, quinto o sesto posto, non meglio. I problemi sono sempre gli stessi, gli altri piloti in accelerazione vanno meglio, riescono a mettere per terra più potenza. Gli altri problemi in staccata, invece, sono da sistemare con il setting. Sinceramente in frenata mi trovo abbastanza bene, per la gara vorrei provare a modificare qualcos'altro, ci sono delle curve dove soffro. Zarco è molto forte a Motegi, è una delle piste dove va più forte, in qualifica è sempre molto bravo, qui sta guidando bene. Nel passo siamo simili, ma ogni volta che Zarco è davanti non significa che la moto 2016 sia migliore: non c’è una grande differenza tra le nostre moto, e poi in classifica siamo noi davanti, questo significa che anche la nostra moto non è male", conclude Rossi.

Vinales: "Non abbiamo capito come usare questa gomma"

Vinales evidenzia i problemi della sua Yamaha, dopo il settimo posto ottenuto in qualifica a Motegi: "Non mi sento molto bene, soprattutto in staccata. Dobbiamo migliorare tanto se vogliamo lottare per il podio - spiega Vinales -. L’accelerazione va bene, sono molto contento, la moto spinge, sono veloce in rettilineo, lì abbiamo un grande potenziale. Però l’entrata in curva è molto lenta e non riesco a curvare bene. Non abbiamo ancora capito come usare questa gomma. Se riusciamo a migliorare l’entrata in curva e la staccata, posso provare a salire sul podio".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche