Moto3, Motegi: Foggia lotta con i primi ed è 4°

MotoGp
Dennis Foggia protagonista anche al Twin Ring Motegi

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 a soli 170 millesimi dal podio in una gara che lo ha visto grande protagonista, all'esordio Celestino Vietti Ramus si assicura 2 punti mondiali con il quattordicesimo posto finale

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Gran Premio del Giappone di conferme e soddisfazioni per lo Sky Racing Team VR46 nella classe Moto3. Sul podio a Buriram, Dennis Foggia arriva a soli 170 millesimi dal ripetere il piazzamento del precedente GP conquistando un più che positivo quarto posto in qualità di miglior rookie della categoria. A proposito di "deb", all'esordio assoluto nel Motomondiale Celestino Vietti Ramus, convocato all'ultim'ora in sostituzione dell'infortunato Nicolò Bulega, si rende protagonista di una coriacea rimonta culminata con 2 punti mondiali frutto del quattordicesimo posto sul traguardo.

Foggia tra i protagonisti

Il podio al GP di Thailandia non è stato frutto del caso e Dennis Foggia ne ha dato prova al Twin Ring Motegi. In evidenza nelle qualifiche (7°), su di un tracciato a lui completamente sconosciuto fino a questo fine settimana il talentuoso pilota capitolino ha lottato dal primo all'ultimo giro nel gruppo di testa, giocandosi fino all'esposizione della bandiera a scacchi il podio. Arrivato a soli 212 millesimi dal vincitore Marco Bezzecchi (170 dal terzo posto), Foggia ha dato nuovamente prova del suo valore attestandosi quale miglior esordiente della categoria, riducendo a 11 punti lo svantaggio nella graduatoria Rookie of the Year dall'attuale capo-classifica Jaume Masia.

Vietti debutta in zona punti

Sempre parlando di rookie, non è passata inosservata la prima esperienza mondiale di Celestino Vietti Ramus. Senza pregressi riferimenti della pista e da sostituto dell'infortunato Nicolò Bulega, il diciassettenne pilota coassolese dalla ventiquattresima posizione in griglia ha rimontato fino al quattordicesimo posto finale ritrovandosi, a tratti, persino decimo, in piena bagarre con piloti di ben altra esperienza nella serie iridata. Un risultato di buon auspicio per "Celin" anche in ottica 2019 quando sarà pilota a tempo pieno dello Sky Racing Team VR46 proprio nel Mondiale Moto3.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche