Moto3, GP Australia. Martin centra la 10° pole stagionale, Bezzecchi è 15°

MotoGp

Paolo Lorenzi

Lo spagnolo a suo agio fin dalle libere partirà quattordici posizioni davanti al suo avversario che sbaglia strategia al momento decisivo. Il romagnolo si prepara a una gara di rimonta, ma a Phillip Island non è facile sorpassare. I migliori in Moto3 tra gli italiani, Arbolino (settimo) e Foggia (nono)

Il GP d'Australia è in diretta in esclusiva su Sky Sport MotoGP. Tutte le sessioni in pista saranno visibili anche su Sky Uno. Gli orari delle gare: Moto3 alle 3:00, Moto2 alle 4:20, MotoGP alle 6:00

LE QUALIFICHE - GUIDA TV

IL CALENDARIO LE CLASSIFICHE

Jorge Martin segna il primo punto nel duello con Marco Bezzecchi per il titolo. Domenica lo spagnolo scatterà dalla prima casella, il romagnolo quattordici posizioni più indietro. L’approccio alla difficile pista australiana è stato fin da subito diverso: Martin a suo agio dalla FP1, Bezzecchi più lento a trovare il passo. E forse con un filo in più di preoccupazione, come testimoniano le tre cadute durante le prove libere. Al momento della qualifica ciascuno ha giocato da solo, pochi o quasi nulli i giochi di scia, niente gruppi in pista ad aspettarsi. Solo un po’ di tattica all’inizio, causa asfalto umido per una spruzzata di pioggia che però non ha causato problemi. Ma al box dello spagnolo hanno preferito attendere la pista asciutta per risparmiarsi un cambio di pneumatici. Bezzecchi è stato tra i primi a tentare il “time attack”, ma il suo 1.38'011 non è bastato. Anzi, alla fine Marco ha preso oltre un secondo dal suo avversario. Scelte sbagliate al momento giusto, un po’ di rammarico per la strategia adottata, alla fine una posizione che lo costringerà a una lunga rimonta (a Phillip Island non è semplice sorpassare).

In generale gli italiani non hanno convinto come in altre occasioni. Il migliore, Tony Arbolino, si è piazzato settimo, bene anche Foggia, nono. I distacchi consistenti (1,3 secondi tra il primo e il decimo qualificato) confermano l’assenza delle solite scie. Bastianini partirà quattordicesimo, Di Giannantonio diciassettesimo, dopo aver stampato il miglior tempo al mattino in FP3. Più indietro Dalla Porta, bloccato al box nei minuti decisivi, a fine turno, nel tentativo di sistemare la moto. Vietti, Montella e Nepa chiudono la pattuglia azzurra nelle ultime fila. Martin domani scatterà con Binder e Sasaki di fianco: l’australiano è un osso duro e se correrà come in Giappone cercherà di non farlo scappare. L’ipotesi migliore per Bezzecchi.

Risultati qualifiche Moto3 GP Australia

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche