MotoGP, GP Malesia 2018. Marc Marquez, Marco Simoncelli e l'aneddoto del bagno

MotoGp

Marquez racconta un aneddoto che lo lega a Simoncelli risalente al 2008, anno in cui Marco si laureò campione del mondo 250 a Sepang: "Cantava serenamente 'Volare', due ore dopo ha conquistato il Mondiale in pista: questo è lo spirito giusto per vincere"

LA GARA DI MOTOGP

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Il circuito di Sepang è inevitabilmente legato al ricordo di Simoncelli. Non solo per la tragica scomparsa di Marco il 23 ottobre 2011, ma anche per il Mondiale 250 vinto dal Sic su questa pista il 19 ottobre 2008. Al momento del trionfo di Simoncelli in Malesia, Marc Marquez aveva 15 anni. Stava per concludere la sua prima stagione in 125, con il team Repsol KTM. Poche ora prima della gara che incoronerà Simoncelli campione del mondo, Marquez incontra Marco nel paddock di Sepang. Ne nasce un aneddoto che lo spagnolo della Honda non ha mai dimenticato, come racconta al microfono di Antonio Boselli: "C’è un aneddoto particolare che mi lega a Simoncelli, lo ricordo come se fosse ieri. Era il 2008, anno in cui vinse il Mondiale 250 in Malesia. Marco era in bagno qui a Sepang, stava facendo la pipì. Io stavo aspettando fuori, avevo 15 anni. Sentivo Simoncelli dentro al bagno che cantava: 'Volaaaare, oooohhhh…'. Quando è uscito dal bagno l’ho guardato, era tranquillo. Due ore dopo ha vinto il Mondiale in pista. Quello è lo spirito giusto: se vuoi volare davvero, nessuno può prenderti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche