MotoGP, GP Malesia. Marc Marquez penalizzato per aver ostacolato Andrea Iannone: ecco l'episodio incriminato VIDEO

MotoGp

Marquez è stato retrocesso di 6 posizioni per guida irresponsabile, avendo ostacolato Iannone nel finale delle qualifiche. Niente pole per lo spagnolo, partirà 7°. Il pilota della Suzuki: "Marc si è scusato, ma il regolamento parla chiaro"

LA GARA DELLA MOTOGP

LE GARE DI MOTO2 E MOTO3

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Pole sfumata in serata per Marc Marquez, in cima alla classifica dei tempi al termine delle qualifiche del GP in Malesia davanti a Johann Zarco e Valentino Rossi: il campione del mondo della Honda viene penalizzato di sei posizioni per aver ostacolato Andrea Iannone nel suo giro alla curva 9. In particolare, come scrive in un comunicato ufficiale la Direzione Gara, il campione del mondo della MotoGP è "reo di aver guidato in maniera irresponsabile rallentando sulla traiettoria di gara e disturbando un altro pilota". A comporre la prima fila a Sepang (gara di MotoGP al via alle 6 in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP) saranno dunque Zarco, Rossi e Iannone, Marquez scatterà in terza fila dalla settima casella.

Iannone: "Scuse accettate, ma serve più attenzione"

"Mancava solo un giro", spiega Iannone al termine delle qualifiche, prima ancora di avere la notizia della penalizzazione di Marquez, "Ero appena uscito dalla curva 8, lui aveva visto che stavo arrivando, stava andando piano e alla fine si è messo nella traiettoria, nella linea ideale che dovevo fare io, ovviamente non ha frenato forte, ha fatto la curva molto piano e io ho perso quasi 4 decimi. Sono episodi che fanno incavolare parecchio... Non abbiamo ancora parlato, ma alle prove di partenza è arrivato e mi ha chiesto scusa. Scuse accettate, va bene, ma bisogna fare più attenzione perchè il regolamento parla chiaro".

Il precedente di Marquez ad Austin

Non è la prima volta in questa stagione che Marquez viene penalizzato dopo aver conquistato la pole. Era già successo lo scorso 21 aprile in occasione del GP di Austin. In quell'occasione il pilota della Honda venne retrocesso di tre posizioni per aver ostacolato Vinales. Ricostruiamo l'episodio: il pilota della Yamaha sta facendo un giro velocissimo, quando si trova davanti lo spagnolo della Honda, che procede lentamente sulla traiettoria del connazionale. La Yamaha invia una mail alla Direzione Gara per chiedere spiegazioni, con Marquez messo subito sotto investigazione. La penalizzazione, arrivata poco dopo, toglie la prima casella a Marquez, che passa proprio a Vinales.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche